Il cast di Harry Potter contro JK Rowling: le parole

Il cast di Harry Potter ha preso le distanze da ciò che la scrittrice J. K Rowling ha affermato sulla comunità trans.

Dopo la replica di Daniel Radcliffe sulle posizioni di J. K Rowling a proposito della comunità trans (che in molti hanno ritenuto transfobiche) ad asfaltare la scrittrice sono intervenuti altri due membri del cast di Harry Potter: Emma Watson e Bonnie Wright.

Il cast di Harry Potter contro la Rowling

Un post di J. K Rowling a proposito della comunità trans ha fatto storcere il naso a molti, e in prima linea a battersi contro la dichiarazione infelice della scrittrice sono intervenuti alcuni membri del cast di Harry Potter: Daniel Radcliffe (protagonista della saga del maghetto), Emma Watson (che ha interpretato Hermione Granger) e Bonnie Wright (la Ginnie Weasley del film).

Da sempre la Watson è impegnata nei temi della libertà individuale e contro le discriminazioni della comunità LGBTQ. Via social la scrittrice ha pesantemente condannato le affermazioni della Rowling e ha scritto: “Le persone trans sono ciò che dicono di essere e meritano di vivere la propria vita senza essere costantemente interrogate o informate di non essere chi dicono di essere. Voglio che i miei follower trans sappiano che io e tante altre persone nel mondo li vediamo, li rispettiamo e amiamo per ciò che sono”, ha scritto l’attrice, e a seguire è intervenuta anche la più giovane collega che sempre via social ha scritto: “Se Harry Potter era una fonte di amore e di appartenenza per te, quell’amore è infinito ed è lì da prendere senza giudizio o dante. Le donne transessuali sono donne. Vi vedo e vi amo, Bonnie”. La Rowling replicherà?

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Iggy Azalea è diventata mamma: “Ho avuto un figlio”

Stasera in tv 11 giugno 2020: la programmazione completa

Leggi anche
Contents.media