Halloween 2012: mostri televisivi, una spaventosa lista (top 10)

Halloween: quali sono i mostri pi— spaventosi della tv?

Famiglia Addams: non si pu• non partire da loro. Personaggi grotteschi, situazioni paradossali (si rallegrano quando c’Š il temporale), umorismo macabro. Il cugino Itt mi mette sempre inquietudine: cosa si nasconde sotto quei capelli? Paura. Altri hanno provato ad emularli (ad esempio i Munsters), ma gli originali sono inimitabili.

Gli zombi di Walking Dead: era dai tempi del film di Romero che non ne sentivo parlare cos tanto.

Gli zombi atterriscono poich‚ rappresentano la morte implacabile, che non contratta (non comunicano) e che prima o poi raggiunge tutti.

Godzilla: lo so, non Š propriamente un mostro televisivo. Tuttavia, l’ho voluto inserire in rappresentanza di tutti i mostri giganti del piccolo e grande schermo, dai pittoreschi avversari dei telefilm giapponesi fino a King Kong.

Visitors: quand’ero piccolo, la sigla mi metteva paura. Fuggivo proprio nell’altra stanza appena la sentivo. I Visitors sono archetipi eccezionali: maligni rettili (serpente dell’Eden) vestiti di rosso (colore del sangue e dei diavoli) che si celano dietro un’apparenza umana (inganno e tradimento). E sono pure sexy: Diana Š tanto perfida quanto bella. La scena in cui mangia un topo Š rimasta negli annali.

Gentlemen (Buffy): ok, questi sono davvero paurosi. Probabilmente i mostri pi— inquietanti dell’intera serie. Pallidi ed allampanati, levitano a pochi centimetri dal suolo e si muovono con un’assurda grazia. Rubano la voce della gente, facendo calare sul mondo un silenzio innaturale. Il loro scopo Š impossessarsi di sette cuori umani (da persone ancora vive). La canzoncina che canta la bambina nel trailer completa il quadro.

Pennywise (film tv IT): il clown pi— maligno che ci sia. Famosissima la scena in cui ghermisce un bimbo la cui barchetta di carta Š finita nel canale di scolo.

X-Files: di mostri qui ce ne sarebbero una marea. Mi permetto di segnalare solo quelli che pi— mi hanno colpito, ovvero Eugene Victor Tooms, mutante dagli occhi gialli e dalle folli propriet… fisiche (si allunga a dismisura!) che si ciba di fegati umani, The Flukeman (un’orrida creatura simile ad un uomo-sanguisuga) e la famiglia Peacock (zotici deformi ed incestuosi). Menzione speciale anche per Leonard Betts, l’uomo-tumore (bleah).

Goa’uld (Stargate): alieni parassiti megalomani ed egocentrici, si fingono divinit… per assoggettare gli umani e realizzare i propri scopi. Cos piccoli e cos figli di buona donna.

Bob & Il Nano (Twin Peaks): per Bob, essenza stessa del male, basterebbe la celebre scena in cui appare e s’avvicina alla telecamera, citata spesso tra le pi— terrificanti di sempre. Il Nano, invece, Š davvero straniante: parla in un modo stranissimo, si muove al contrario, balla come ‘na marionetta rotta. L’ho visto vent’anni fa e me lo sogno ancora.

Zio Tibia: Ehi, somiglia un po’ a Bob. Scherzo. Quelli della mia et… (figli degli anni ’80) se lo ricordano ancora: pupazzo “stile Addams” che terrorizzava (per modo di dire, eh) il giovane pubblico di Italia Uno presentando i film horror del venerd. Voce inconfondibile. “Se lo conosci, lo eviti; se non lo conosci… ti uccide!“.

Segui TELE DICO IO su Facebook e Twitter!

ALTRI LINK: 

Halloween 2012: tutte le foto dei travestimenti vip

Halloween 2012: foto di gatti neri per la festa pi— cupa dell’anno

Halloween 2012: dieci idee originali per incidere la zucca

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ke$ha presenta la linea di orologi Baby-G ispirati al suo personaggio

Marchionne l’aguzzino dei lavoratori (fino a ieri un eroe dei media

Leggi anche
Contents.media