Notizie.it logo

Halle Bailey, chi è la nuova Sirenetta

halle bailey

Halle Bailey è stata scelta per interpretare Ariel per il remake de La Sirenetta, diretto da Rob Marshall. Cosa sappiamo della giovane di Atlanta?

Halle Bailey è stata scelta per interpretare Ariel nel remake de La Sirenetta, diretto da Rob Marshall. L’uscita nelle sale è prevista per il 2021, mentre l’inizio delle riprese per il 2020. Cosa sappiamo di questa giovane attrice che, facendo fuori tutte le sue colleghe, è riuscita ad accaparrarsi l’ambito ruolo?

Chi è Halle Bailey?

Halle Bailey, classe 2000, è nata il 27 marzo ad Atlanta, in Georgia. Insieme alla sorella Chloe, nel 2013, ha fondato il duo Chloe x Halle. La svolta arriva quando vincono il concorso Next BIG Thing di Radio Disney. Dopo la vittoria, le due sorelle hanno iniziato a caricare cover di canzoni pop su YouTube e una versione di “Pretty Hurts” ha attirato l’attenzione di Beyoncé e dell’etichetta Parkwood Entertainment. Da questo momento in poi è iniziata la loro carriera, fatta non solo di musica, ma anche di cinema e televisione. Halle, in particolare, ha recitato nel 2006 in L’ultima vacanza per la regia di Wayne Wang e nel 2012 in Joyful Noise – Armonie del cuore per la regia di Todd Graff.

In televisione, la Bailey ha ricevuto numerosi ingaggi: da House of Payne, serie Tv del 2007, a Austin & Ally del 2013, fino a Grown-ish la cui messa in onda è ancora in corso. Adesso, Halle è stata scelta da Rob Marshall per interpretare Ariel nel remake de La Sirenetta. Un ruolo importante che, di certo, la consacrerà nel mondo del cinema.

Halle ne La Sirenetta

Le riprese del remake de La Sirenetta inizieranno nel 2020, mentre l’uscita al cinema è prevista per il 2021. Ariel e i suoi amici Sebastian e Flounder torneranno sul grande schermo a distanza di oltre 30 anni dalla prima proiezione. Per Disney non si tratta del primissimo remake. La prima pellicola a tornare sugli schermi, infatti, è stata Alice In Wonderland, seguita da Maleficent, Il Libro della Giungla, La Bella e la Bestia e Ritorno al Bosco dei 100 Acri, Dumbo e Il re Leone. A dirigere La Sirenetta sarà Rob Marshall, che abbiamo già visto all’opera con Il Ritorno di Mary Poppins ed è stato candidato all’Oscar per il miglior regista per Chicago, con una sceneggiatura di David Magee e Jane Goldman.

Halle Bailey, fin dall’inzio dei casting, è stata vista come la candidata ideale per interpretare Ariel. Oltre alla sua bellezza e bravura, la cantante e attrice è la prima ragazza di colore ad interpretare un personaggio che, nel cartone animato, è bianco. Il film dovrebbe contenere brani originali del film d’animazione del 1989, oltre a nuovi brani scritti per l’occasione da Alan Menken e Lin-Manuel Miranda. Halle Bailey si troverà a recitare al fianco di Melissa McCarthy che potrebbe interpretare Ursula, Jacob Tremblay per Flounder, il migliore amico di Ariel e la rapper Awkwafina nel ruolo di Scuttle, l’amico gabbiano della principessa. I più nostalgici non vedono l’ora di vedere il remake de La Sirenetta e tornare a cantare “In fondo al mar”.


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche