Guillermo Mariotto su Maradona: “Un disastro sulla pista da ballo”

Guillermo Mariotto si è unito al coro di cordoglio e affetto nei confronti di Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre.

Anche Guillermo Mariotto si è unito al coro di affetto e cordoglio per la scomparsa di Diego Armando Maradona, che secondo lui – a Ballando con le Stelle – sarebbe stato un ballerino pessimo.

Guillermo Mariotto e Diego Maradona: le parole

Guillermo Mariotto ha ricordato affettuosamente il celebre campione Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020 per un arresto cardiaco.

Advertisements

Il famoso giudice di Ballando con le Stelle ha raccontato come Diego Armando Maradona fosse pessimo sulla pista da ballo almeno quanto fosse eccelso sul campo da calcio: “La sua partecipazione al programma di Rai 1 fu un disastro. In contemporanea partecipava ad un’altra trasmissione dall’altra parte del globo. Passava più tempo in aereo che in sala a prove. Un calciatore sublime ma nella danza era un disastro, anzi una vera schiappa”, ha raccontato commosso a proposito della partecipazione del campione a Ballando con le Stelle.

Come lui anche Milly Carlucci ha ricordato e omaggiato Maradona ricordando quanto fosse geniale e sregolato sulla pista da ballo, e soprattutto quanto fosse grande il suo intuito relativamente al mondo del calcio. Nelle ultime ore anche Paolo Sorrentino, ammiratore sfegatato del calciatore argentino, ha espresso il suo cordoglio per la sua scomparsa, avvenuta a poche settimane dal suo 60esimo compleanno. In queste ore fan di tutto il mondo stanno dedicando i loro messaggi d’affetto al celebre campione, che senza dubbio ha segnato un’importante fetta di storia nel mondo del calcio. “Hai scritto la storia del calcio… Ciao Diego”, ha scritto Francesco Totti dando il suo addio via social al celeberrimo campione.

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Uomini e Donne 26 novembre 2020 anticipazioni: la rivelazione di Davide

GF Vip, sportivo gay concorrente: di chi si tratta?

Leggi anche
Contents.media