Guillermo Mariotto contro Ciacci: “Protagonista di una sputacchiera”

Guillermo Mariotto si è scagliato contro il rivale Giovanni Ciacci, definendolo "protagonista di una sputacchiera": le accuse.

Giullermo Mariotto, a distanza di qualche settimana dalle accuse di Giovanni Ciacci, ha deciso di dire la sua. Il giudice di Ballando con le Stelle si è scagliato contro l’esperto di stile, definendolo “protagonista di una sputacchiera”. Come la prenderà Giò Giò?

Guillermo Mariotto contro Ciacci

Advertisements

Qualche giorno fa, Giovanni Ciacci ha rilasciato un’intervista in cui definiva Guillermo Mariotto “fastidioso e arrogante”. Secondo l’esperto di stile, la sua presenza a Ballando con le Stelle inizia un po’ a stancare e, inoltre, ha sottolineato che le sue votazioni sono sempre poco limpide. A distanza di qualche giorno da quelle accuse, Mariotto ha deciso di replicare. Intervistato dal settimanale Nuovo, ha tuonato:

“Io non ho mai considerato Ciacci, né ho prestato attenzione alle sue provocazioni: francamente non mi interessano perché lasciano il tempo che trovano. C’è una fila lunga un chilometro di quelli che vorrebbero essere al mio posto, e lui non è certo il primo. Comunque una cosa è certa, non perdo il mio tempo a guardare quella sputacchiera che è internet. E per quanto riguarda Ciacci penso che lui sia uno dei protagonisti di questa sputacchiera. Come sarebbe Ballando con le stelle senza di me? Mi diceva sempre che tutti siamo utili ma nessuno è indispensabile. Questo vale anche per Ballando, dove c’è gente che va e gente che viene”.

Mariotto non ha preso per niente bene le accuse di Ciacci e lo definisce “protagonista di una sputacchiera”, ovvero del web. Insomma, i due sono in guerra e non serve neanche sottolinearlo. Come la prenderà Giò Giò? Staremo a vedere, di certo non bene.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Uomini e donne 27 novembre 2020, anticipazioni: duro scontro tra Sophie e Antonio

Alena Seredova ancora positiva al Covid: “Non vedo i miei figli”

Leggi anche
Contents.media