Guida Tv e Media: il rapporto tra giovani e tv nell'era delle nuove tecnologie

Ho aggiornato la "Guida per autori di Tv e Media" di Format con due documenti in pdf sull'educazione ai Media.

Contengono gli interventi effettuati da due esperti di Mass Madia, il preside di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma, prof. Mario Morcellini, e lo psichiatra Gabriel Levi, nella giornata di presentazione del progetto rivolto agli alunni delle Scuole "Teleduchiamoci, educarci all'uso della TV". (qui il post relativo)

L'iniziativa è promossa dal Ministero dell'Istruzione e mira a spiegare ai ragazzi i meccanismi del linguaggio televisivo.

Si concluderà ad ottobre 2007 con la premiazione delle migliori trasmissioni realizzate dagli scolari di tutta Italia.

Nell'epoca di internet, dei new media interattivi, della produzione personalizzata di contenuti, dei palinsesti su misura, delle nuove tecnologie wireless, digitali e satellitari che allontanano i più giovani dal broadcasting tradizionale, il coinvolgimento degli utenti è un valore che acquista sempre più importanza.

"La tv- scrive Morcellini- che ha così inciso nel processo di alfabetizzazione non solo linguistica, ma anche culturale, degli italiani esercita un potere condizionante più forte ed incisivo per gli adulti.

Per i giovani, infatti, questo medium altro non è che un rumore di fondo, una compagna di viaggio, insomma una sorta di terzo girone della socializzazione, dopo i rapporti sociali e quelli con le nuove tecnologie. L'analisi, dunque, va bruscamente aggiornata!".
Vai alla Guida per autori di Tv e Media aggiornata

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lippi lascia Buona Domenica. PerchŠ solo ora?

Le Iene cercano lo scandalo a tutti i costi. Ora tocca ai preti

Leggi anche
Contents.media