Guarda che non va bene nemmeno il countdown

Giusto per sapere, anche voi fate robe di questo genere? La vostra password è 123456?

Sono i dati di una ricerca condotta nel Regno unito. L'utilità? Sottolineare che a volte la pigrizia o il timore di dimenticare la password portano a utilizzare parole e combinazioni tanto semplici da rendere praticamente inutile qualsiasi sforzo di alzare i livelli di sicurezza.

Advertisements

Se la password più utilizzata è la successione dei primi sei numeri, le altre non sono molto più fantasiose. Al terzo posto troviamo la parola 'password', subito sotto la romantica 'iloveyou'. La mancanza di fantasia non è banale: potrebbe avere conseguenze gravi: "Tutti dovrebbero capire cosa significhi la combinazione di password così semplici e degli attacchi informatici automatici: con uno sforzo minimo un hacker può arrivare a violare un account al secondo, cioè mille account ogni diciassette minuti". Se consideriamo che, stando alla ricerca, il 50% degli utenti internet sceglie password semplici come queste, il lavoro per gli hacker è molto semplice.

Account di Facebook, posta elettronica, servizi universitari o strumenti di lavoro, tutto cioé che si trova in rete si merita una protezione maggiore. E dimostrare quanto siano banali le password che scegliamo e un buon modo per spingerci a utilizzarne di migliori. La classifica inglese continua con 'princess', mentre in settima posizione troviamo 'rockyou'. I più fantasiosi combinano lettere e numeri: la decima password più utilizzata è abc123.

Un altro comportamento da evitare è quello (diffuso) di utilizzare la stessa password nel tempo libero e sul lavoro. "Un impiegato che usi la password del suo account Facebook sul lavoro mette a rischio i dati aziendali, soprattutto se usa una password come '123456'".

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Corona ritrovata

Lost, l'attesa

Leggi anche
Contents.media