Grey’s Anatomy 16 senza un finale, parla Kim Raver: “Giusta decisione”

Kim Raver, attrice di Grey's Anatomy, ha detto la sua sulla decisione di sospendere la 16esima stagione della serie.

A causa dell’emergenza Coronavirus le riprese della 16esima stagione di Grey’s Anatomy sono state sospese, e pertanto la serie tv uscirà senza un vero e proprio finale. Sulla questione si è espressa Kim Raver, l’attrice che interpreta Teddy.

Grey’s Anatomy senza un finale

La decisione di sospendere le riprese di Grey’s Anatomy a causa dell’emergenza Coronavirus sono condivisibili, ma quello che ha lasciato sbalorditi i fan è il fatto che la serie Tv uscirà con tutte le probabilità senza un finale.

Sulla questione si è espressa Kim Raver, l’attrice che interpreta Teddy nella serie tv. Secondo lei la decisione, con i tempi che corrono, sarebbe più che giusta: “Dobbiamo guardare la realtà di ciò che sta accadendo nel mondo in questo momento e trovare quella forza per fare ciò che è giusto per mantenere tutti sani”, ha detto l’attrice.

Per l’esattezza sono ben 4 gli episodi della serie tv che non sarebbero stati realizzati a causa dell’emergenza Coronavirus, e a quanto pare siccome non si conosce la data in cui questa situazione migliorerà, gli autori avrebbero deciso di sospendere del tutto le riprese. I fan della serie tv non vedono l’ora di poterla vedere, e purtroppo molti di loro dovranno arrendersi al fatto che uscirà senza finale. A causa dell’emergenza Coronavirus sono molte le serie tv, i programmi televisivi e i lungometraggi che sono stati sospesi, annullati o rimandati a data da destinarsi. La produzione di Grey’s Anatomy ha fatto sapere di aver messo i camici e le mascherine utilizzate per la serie a disposizione di veri ospedali.

Scritto da Alice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Amici, le anticipazioni sulla finale: giudici e meccanismo di voto

Giulia e Andrea Damante stanno insieme a Pomezia: prima foto di coppia

Leggi anche
Contents.media