Home » Attualità » Personaggi Tv » Grande Fratello 10, cronaca dell'undicesima puntata

Grande Fratello 10, cronaca dell'undicesima puntata

| | , , ,

Il 2010 porta con sé Paul S, e questo è bene. Il 2010 porta con sé anche il Grande Fratello. E questo è male.

di Paul S.

Prima ora: Ehilà! Buon 2010! Siete pronti ad una nuova, epocale puntata del Grande Fratello? No? Proprio come me, allora. Alessia Marcuzzi entra in scena facendo ballonzolare il davanzale e con una minigonna fatta col Domopak. Parla di baci piccanti e di concorrenti scomparsi, il pubblico sottolinea il tutto con inutili ovazioni. Si parla dei drammi della Casa, dei vari litigi basati sul niente e delle solite, inflazionatissime balle settimanali. George si fa sempre riconoscere: “Stavano scherzando dei miei tradimenti vittoriosi fatti a Carla”. Ma come ca**o parla? Rinchiudetelo da qualche parte, ouh. Fanno sapere a George che Carla, la madre di suo figlio, ha rilasciato un'intervista in cui lo definisce “ragazzino confuso”. Lui bofonchia risposte a caso, pescando le vocali nel sacchetto dello Scarabeo. Che oggi qualcuno paghi per sapere l'opinione di Carla, una sconosciuta mai vista né sentita, sembra non essere un problema per nessuno. Altre balle riguardanti un violento litigio tra Mara e Sarah, Alberto e Veronica, rei d'aver addirittura giocato nel letto di Carmeluzza. Mamma mia, giocare nel letto di Santa Carmela, come hanno osato? Per Mara equivale al reato di lesa maestà. Il fatto che Don Alberto abbia giocato con le altre due, e non con lei (che gli sbava dietro da una vita), non ha naturalmente nulla a che fare con l'isterìa della Bambola dalla Bocca Aperta, nooo.

L'argomento principale, comunque, è un altro: Massimo e Carmela, spiega Alessiuccia, sabato sono entrati in Confessionale, e non ne sono più usciti. Dal nulla spunta l'inopportuno 'poliziotto' Claudio Amendola assieme ad altri due guitti di quartiere, ufficialmente per ritrovare i concorrenti spariti (ed ufficiosamente per fare il solito marchettone all'ennesima, pallosa fiction di Mediaset). Seguono svariati minuti di noia totale in cui i tre fessi cercano di imbastire qualche puerile gag sia fuori che dentro la Casa (anche coi basìti ragazzi), non riuscendoci. George, Maicol e Veronica vengono perfino trascinati, urlanti, in uno pseudo-commissariato, e lì le risatone si sprecano. Sto già esultando, immaginando Massiminimo e Carmeluzza sacrificati in nome della Cultura alla fine di sanguinosi riti tribal-natalizi, quando la malefica Alessiuccia mi spara la news a tradimento: i due derelitti non sono trapassati… sono finiti al Gran Hermano spagnolo. Ah, e la differenza dove sta, domanda la parte più cinica della mia mente? Ad ogni modo, invece di deludermi, la notizia mi regala un attimo d'intenso trash-godimento. “Perchè?” direte voi. Beh, pensate a Massimuzzo e Carmeluzza, poi inseriteli mentalmente nel GF iberico (un luogo dove tutti urlano più che da noi e dove non esiste censura) e traetene da soli le conclusioni. La nomea italica in Europa, già malmessa, subirà altri devastanti colpi a causa di questi due encefalogrammipiatti. Cosa penseranno mai di noi in quel di Madrid, dopo aver visto in azione un troglodita come Massimo? Cosa penseranno quando ammireranno Carmeluzza mentre si fa la barba, manco fosse la moglie dello Yeti? Immaginare le varie ipotesi mi provoca un brivido gelido lungo la schiena. Nota: la Casa del Gran Hermano è terribilmente kitsch, più piccola e più 'trasandata' della nostra, con cunicoli simili ad un bunker nazista o alla cantina di Zio Tibia, botole e scalette come in Vietnam… mi ricorda vagamente l'ambiente del primo, storico GF italiano.

Seconda ora: Il primo concorrente che può rimanere in casa, intanto, è… Giorgio. Maicol non sta più nella pelle, si accascia contro un tavolo e quasi sviene. Parte un filmato a tradimento in cui gli Autori cercano di far dire a Maicol che ama Giorgio, e subito dopo di farlo incazzare facendogli sentire frasi manipolate a caso. Devo ancora capire perchè quest'anno nei video è concesso sputtanare TUTTO quel che la gente dice nei Confessionali. Livello tremendamente basso: la Marcuzzi si scusa per il linguaggio usato dal furente Maicol, ma fossi in lei mi scuserei per mettere settimanalmente la faccia in un programma così bieco, falso e meschino. La Marcuzzi, assistita dalla comare Alfonsina, dopo aver scatenato il putiferio scava nel torbido. Blaterano tutti di sincerità e di onestà, Signorini in primis, ma non si capisce con quale credibilità: parlarne al GF, infatti, è come parlare di verginità nel Kamasutra. Momento del Verdetto: il derelitto che da domani dovrà presentarsi dalla D'Urso è… lo spocchioso Marco, che non smette di recitare la parte del finto umile neanche uscendo: “Sono un piccolo ragazzo che ha vinto dopo due mesi e mezzo”. Parafrasando i film di Lassie, “Torna a casa, fesso”. Io, che speravo di non vedere più sia Massiminimo che Carmeluzza, invece mi devo beccare sia lui che lei, nel Confesionàrio spagnolo, mentre commentano – con la chiarezza di pensiero tipica del bue muschiato – gli ultimi fatti del GF italico (baci tra Daniele e Veronica compresi). Massimo schiuma rabbia repressa e va giù durissimo con entrambi, dando della 'manipolatrice' a lei e della 'sagoma cartonata' a lui; Daniele (che è vivo solo perchè tra lui ed il Gran Visir di Tutti i Bulli ci sono mille chilometri, terrei a precisarlo) ribatte che Massimo è un arrogante che usa le minacce fisiche per imporsi. Solito obbrobrioso segmento tirato su ad arte per creare dispute e per tenere alta la tensione. Veronica, subito dopo aver sentito l'opinione di Massiminimo, sta già cambiando idea, e cerca vigliaccamente di scaricare la colpa su Daniele, com'è naturale per lei. Signorini dall'oltretomba: “Veronica è vittima di Daniele, non credo a questo sentimento”. Eggià, perchè invece gli altri sentimenti lì dentro sono veri. Mapperfavore. Mi risulta oscuro, tra l'altro, il motivo per cui certi comportamenti, se fatti da alcune persone, vanno bene, mentre se fatti da altri no: Veronica la Pazza bacia chiunque e per Signorini è sempre pura ed intelligente, Daniele bacia Veronica e per Signorini è un mostro di falsità. Incoerenza a mille.

 

Terza ora: Iniziano le Nominations, i nominabili di questa settimana sono Carmen, Cristina, Daniele, Sarah e George (ovazione del pubblico). C'è poi un nauseante messaggio strappalacrime per l'inflazionatissima Duchessa Veronica da parte del padre, e qui preferirei eclissarmi perchè, detto fuori dai denti, non me ne può fregare di meno. Lei guaisce come un fox terrier, emettendo versi che neanche al canile municipale. Le fanno abbracciare il papà in camera da letto, e lei perde del tutto la testa, sbavando sulla sua spalla ed urlando: “Graaahhhzzie, graaahhhzieee, uuuhh, uuuhh, ooddiioohh, nooo, tutttooohh, tiiiaaammmaaahhhoo papaaaahhh”. Una malata di mente, né più nè meno. Poi, prima di lasciarlo, ecco che la venefica serpe calcolatrice torna a galla: “Dì a Mattè (il fratello) di rispondere a quelli che dicono certe cose di me”. Aaaaah, eccola qua, sempre a pensare all'opinione che gli altri hanno di lei ed al modo più efficace per rigirar la frittata come le è più conveniente. Vuoi anche l'applauso, Duchessa?

Ore 23.26, Marco fa il suo tronfio ingresso in studio. La Marcuzzi, zelante: “Lo sentite? Altrimenti gli diamo un microfono…”. Sì, in testa non sarebbe male. Curiosamente a lui viene dedicato più spazio del solito, giusto per far capire che razza di viscido ed inutile raccomandato sia stato. Alle 23.34 è ancora lì che litiga con alcuni fuoriusciti dalla Casa (Davide e l'orrido Tullio), tra l'altro con una spocchia enorme, e la noia m'assale pesantemente. Signorini vuol sapere cosa c'è stato realmente tra lui e Veronica. Noi no, e chiudiamola qui. Sarah in Confessionale: insinuano che tra lei e Veronica (ma questa è invischiata in ogni cosa?) ci possa essere più di una amicizia, giusto per ribadire al pubblico-bue che le due furbastre, che sanno perfettamente cosa fare per attirar l'attenzione, *devono* rimanere. Il Principe dei Pirla, George, ora in Confessionale: gli domandano se abbia dei dubbi riguardo la sua storia con Carmela… il problema è che lo sta ascoltando anche Carmeluzza dalla Spagna, ma lui non lo sa. Lui, dopo che nel video ha dichiarato di pensare a Carla e non a lei, cincischia e ritratta come al solito. Che palle, fateci un favore ed abbattetelo. Alle ore 00.04 gli Autori hanno ancora la forza di fare casino: un muro della Casa si solleva, e da dietro appaiono… i due concorrenti spagnoli di cui tutti han parlato sul web. I ragazzi misteriosamente lo sanno già, non si sa come. Il primo è il brizzolato Gerardo, la versione iberica di un pupazzo dei Muppets; la seconda è la bionda Saray, un curioso incrocio tra Javier Zanetti e la figlia di Hulk Hogan. I nominati di questa settimana alla fine sono la cicciobella Cristina, l'infido Daniele, l'ineffabile Sarah ed il rintronato George, ed il rischio che voli fuori Cristina è grande. Alessiuccia si collega sia con Roma che con Madrid e saluta tutti, e l'inquadratura sfuma sulle espressioni di Carmeluzza (in Spagna) e degli spaesati spagnoli (in Italia), che valgono più di mille parole.

 

Sesso orale nell'agenzia viaggi "Grande Fratello"

Il sedere di Melissa Satta e le tette di Simona Ventura: l'informazione di Tgcom colpisce ancora!

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.