Home » Attualità » Giorgio De Stefano, arrestato il compagno di Silvia Provvedi: i motivi

Giorgio De Stefano, arrestato il compagno di Silvia Provvedi: i motivi

|

Giorgio De Stefano, compagno di Silvia Provvedi, è stato arrestato nel corso dell'operazione "Malefix": le accuse.

Giorgio De Stefano, compagno di Silvia Provvedi, è stato arrestato nel corso dell’operazione denominata “Malefix”. Questo, non a caso, è stato scelto proprio in riferimento al soprannome del fidanzato della cantante del duo Le Donatella. Insieme a lui sono finite nei guai altre 20 persone.

Giorgio De Stefano arrestato

L’operazione “Malefix” è scattata all’alba del 24 giugno 2020 e ha portato all’arresto di 21 persone. Tra queste c’è anche Giorgio De Stefano, compagno di Silvia Provvedi. L’uomo è diventato papà della piccola Nicole da una manciata di giornio. Stando a quanto riporta Il Fatto Quotidiano, Carmine e Giorgio De Stefano (fratelli del boss Giuseppe De Stefano e figli di don Paolino) avrebbero avuto “un ruolo importante nel sedare il tentativo di scissione di Luigi Molinetti, detto la ‘Belva’, e dei suoi figli che volevano rendersi autonomi dalla ‘casa madre’. In sostanza, prima di essere messo in riga dai boss appena usciti dal carcere, il gruppo dei Molinetti lamentava l’iniqua spartizione dei proventi delle estorsioni e il mancato riconoscimento di avanzamenti gerarchici all’interno dell’organizzazione mafiosa.

Le accuse rivolte ai 21 indagati, quindi, sono associazione mafiosa, diverse estorsioni in danno di imprenditori e commercianti, detenzione e porto illegale di armi.

Silvia Provvedi, al momento, non ha commentato l’arresto. La ragazza è tornata a casa dall’ospedale pochissimi giorni, dopo aver messo al mondo la primogenita.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ramona Amodeo, pesce crudo in gravidanza: “Sfatiamo questo mito”

Andrea Damante e Ignazio Moser: “Così finisce un’amicizia”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.