Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Giochi alcolici divertenti per una serata indimenticabile

giochi alcolici

Se volete che la vostra serata sia indimenticabile, provate questi giochi alcolici con i vostri amici! Senza esagerare ovviamente.

Se avete intenzione di trascorrere la serata a casa con gli amici ma non volete ripetere l’ennesimo cena e dopocena, magari sul divano con il solito film a sgranocchiare pop-corn, ravvivate la serata con questi giochi alcolici!

Passa la bomba

Ecco quello, tra i giochi alcolici, a cui dovreste giocare per primo. Perché? Perché è quello che richiede un minimo di concentrazione e proprietà di linguaggio. Se lo tenete come ultimo passatempo della serata, rischiate di non arrivarci nelle condizioni giuste per giocare.

Per questo gioco vi serviranno delle carte su cui ci sono scritte due o tre lettere. Tutti dovranno pensare – in un certo tempo – a una parola con quelle lettere. Lanciando un dado o una moneta si stabilisce a sorte se le lettere saranno la fine o l’inizio della parola. Poi a turno tutti i giocatori diranno la loro parola. Chi non ne avrà pensata nessuna, dovrà bere.

Jenga

Se “passa la bomba” richiedeva abilità con la parola, per giocare a “jenga” vi servirà un certo controllo sulla mano.

Capacità che potrebbe essere compromessa dopo qualche bicchiere di troppo… ma è proprio questo il bello!

Procuratevi dei mattoncini di legno, di quelli che i bambini usano per fare costruzioni, simili a quelle dei Lego. Con questi realizzate una torre, lasciando però degli spazi tra i mattoncini.

Lo scopo del gioco è togliere man mano i mattoncini di legno senza far crollare la torre. Trattandosi di un gioco alcolico, naturalmente, prevede che chi fallisce beva. Più sbagli, più bevi, più rischi di sbagliare ancora!

Per rendere il gioco più interessante è possibile stabilire delle difficoltà crescenti a ogni nuovo turno. Per esempio:

  • Al primo giro è possibile usare entrambe le mani
  • Andando avanti, si potrà usare solo una mano. Magari prima solo la destra e poi, a un giro successivo, solo la sinistra.
  • Poi potreste introdurre un timer, per cui il giocatore avrà a disposizione solo 30 secondi (o il tempo che preferite) per fare la sua mossa.
  • È troppo cattivo giocare da bendati?

Salta cavallo

È un gioco conosciuto anche con nome di “il morto” o “il re che salta”.

C’è una versione sobria e una che lo rende adatto a comparire in questa lista di giochi alcolici. Noi naturalmente vi proponiamo la seconda!

Quello che vi servirà è un mazzo di 40 carte. Ogni giocatore ha in mano una carta. Lo scopo del gioco è non rimanere, alla fine del giro, con in mano la carta dal valore più basso. Quindi quando è il suo turno il giocatore può scegliere se tenere la carta che ha (se la giudica abbastanza bassa) o scambiarla con il giocatore alla sua destra.

Per avere la versione alcolica, preparate anche dei bicchierini di shot per ogni giocatore. I partecipanti dovranno bere quando:

  • Chi alla fine del giro rimane con in mano l’asso di un seme che è stato scelto all’inizio del gioco
  • Il giocatore che finisce il gioco con in mano un 8 o un fante dovrà scegliere una persona del sesso opposto e sfidarlo a baciarlo.

    Se questa persona non lo fa, dovrà bere doppio

  • Chi finisce il gioco con in mano una donna, dovrà scambiarla con una carta a caso rimasta nel mazzo. Se si rifiuta, dovrà bere
  • Se la partita finisce a pari merito, cioè due persone hanno la carta più bassa, dovranno bere entrambe.

E così via. Potete scegliere le regole che preferite, basta stabilirle all’inizio!

La ronda

Veniamo ora a quello tra i giochi alcolici che ha meno a che fare con l’abilità e più con la fortuna. Vi servirà solo un mazzo di carte – e tanto alcol, naturalmente.

A turno, i giocatori pescheranno una carta dal mazzo. Prima di cominciare, dovrete assegnare un significato a ogni carta, cioè decidere chi dovrà bere a seconda della carta estratta. Ecco qualche esempio. Beve chi:

  • L’ultimo che alza la mano o fa una qualsiasi altra azione che decidete
  • Tutti gli uomini
  • Tutte le donne
  • Tutti quelli che indossano la camicia o un altro capo di abbigliamento
  • Chi non indossa intimo rosso (è d’obbligo a Capodanno!)
  • Il giocatore che ha estratto la carta crea un cocktail a piacimento e quello seduto di fianco a lui lo deve bere
  • Chi estrae la carta fa delle domande e chi non sa rispondere beve
  • Bevono tutti!

E così via.

Sbizzarritevi e divertitevi. E buon anno!

© Riproduzione riservata
Leggi anche