Gigi Hadid, indiscrezioni sulla data del parto: quando nasce il bebè?

Gigi Hadid sta per diventare mamma del suo primo figlio: la data del parto.

Gigi Hadid e Zayn Malik diventeranno presto genitori del loro primo figlio. Anche se i due non hanno comunicato ai fan la data del parto, da alcuni dettagli social è facilmente presumibile. Quando nascerà il bebè di una delle modelle più famose e apprezzate al mondo?

Gigi Hadid: la data del parto

Ormai ci siamo: Gigi Hadid sta per diventare mamma. Attraverso il suo profilo Instagram, la modella ha mostrato alcuni shooting fotografici in cui appare più bella che mai.

Per lei e per il compagno Zayn Malik si tratta del primo figlio insieme e non vedono l’ora di stringerlo tra le braccia. Quando avverrà il lieto evento? Gigi e il cantante non hanno rilasciato dichiarazioni in merito, ma la data del parto può essere facilmente decifrata da alcune condivisioni social.

La Hadid, negli ultimi giorni, ha postato alcuni scatti in cui appare con il pancione e, a didascalia, si legge: “33 settimane di gravidanza”. Considerando che la data del parto corrisponde solitamente alla 40esima settimana e che il servizio fotografico porta la data del 26 luglio, il bebè dovrebbe nascere tra due settimane.

Visualizza questo post su Instagram

making-of 🙂

Un post condiviso da Gigi Hadid (@gigihadid) in data: 31 Ago 2020 alle ore 7:58 PDT


Gigi, ad oggi, dovrebbe essere alla 38 settimana di gravidanza. Pertanto, la data del parto dovrebbe essere il 14/15 settembre. Ovviamente, né Malik e né tantomeno la modella hanno rilasciato dichiarazioni in merito, per cui si tratta di una semplice ipotesi.

Zayn e Gigi, stando a quanto rivelato da una fonte a loro vicina, stanno trascorrendo queste settimane a New York, dove la modella intende dare alla luce il piccolo. Al fianco della Hadid, neanche a dirlo, ci sono sua sorella Bella e la madre.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Katy Perry mostra il suo corpo post parto: la foto

Valentina Ferragni vittima di body shaming, lo sfogo: “Mi insultano”

Leggi anche
Contents.media