Notizie.it logo

Gianni Sperti pubblica un post misterioso, a chi è rivolto?

gianni sperti

Dopo Raffaella Mennoia, è la volta di Gianni Sperti che con un lungo post social fa intendere che a Uomini e Donne qualcuno non si è comportato bene.

Dopo il post con destinatario sconosciuto pubblicato da Raffaella Mennoia, arriva quello di Gianni Sperti. Stesso modus operandi della collega e parole molto simili. A chi sono rivolte queste parole? Possiamo solo immaginarlo. L’unica cosa che possiamo affermare con certezza è che il ballerino è davvero arrabbiato e promette di essere molto più severo con tronisti & Co.

Le parole di Raffaella

Uomini e Donne è iniziato da poco, ma c’è già aria di burrasca. Non sappiamo bene a chi siano rivolte le parole di Gianni Sperti, ma sappiamo che prima di lui anche Raffaella Mennoia ha espresso un pensiero simile. Il braccio destro di Maria De Filippi, quella che da sempre si occupa di tutti i suoi programmi, da Uomini e Donne a C’è Posta per te, passando per Temptation Island, è molto arrabbiata. Raffaella, pubblicando una fotografia che ritrae i petali rossi tipici della scelta, scrive: Per arrivare a questo ci dovrebbero essere delle condizioni fondamentali di partenza…La fiducia, il rispetto del lavoro e l affetto per la possibilità offerta…ma…

Non sto a dilungarmi su quello che ritengo il minimo dell’evoluzione e sviluppo dell’essere umano, perché farei una noiosa disquisizione e so già che le mie idee sono spesso impopolari e a tratti feroci, ma adesso voglio scrivere proprio qui, attraverso un mezzo così potente e che ti è molto caro per guadagni. Se quanto mi è stato detto fosse vero non esistono programmi non esiste niente. Stop”. La Mennoia è categorica e in massa pensano che il suo pensiero sia rivolto a Sara Affi Fella. Quest’ultima, per chi si fosse perso il teatrino che ha montato su, è stata prima fidanzata a Temptation Island, poi tronista a Uomini e Donne. Durante la sua partecipazione al gioco delle coppie, è stata brava a farci credere che il marcio fosse solo nel fidanzato Nicola Panico e, quando l’abbiamo vista salire sul trono siamo stati contenti. Ci ha regalato sette mesi altalenanti, in cui mai nessuno ha messo in dubbio le sue parole e la sua sincerità.

Ha scelto Luigi Mastroianni, i petali rossi sono scesi e il pubblico ha acclamato all’unanimità la scelta. Poi? Il bello è proprio nel poi. Per farla breve, la storia d’amore con il Mastroianni neanche ha il tempo di iniziare, che arriva al capolinea. Tante bugie, tanti se e tanti ma, culminati nel fidanzamento della Affi Fella con Vittorio Parigini, conosciuto a Ibiza, qualche giorno dopo la scelta di Uomini e Donne. Aggiungo altro? Non credo che serva. Le parole di Gianni sembrano confermare quelle espresse dalla Mennoia.

raffaella

Le parole di Gianni

Gianni Sperti, con la Instagram Stories pubblicata qualche ora fa, non fa altro che confermare e rafforzare le parole di Raffaella. L’opinionista di Uomini e Donne scrive: È il pubblico che decreta il vostro successo. Abbiate cura di chi gratuitamente e spontaneamente, vi regala popolarità e vi fa guadagnare tanti soldini. Non prendete in giro il vostro pubblico perché così come vi ha portato alla stelle, con un click vi farà cadere nel dimenticatoio, considerando il fatto che siete arrivati al successo senza arte, ma solo perché li avete conquistati come persone”. Gianni è crudo come al solito ed ha ragione da vendere. Il rispetto del pubblico viene spesso sottovalutato, ma non ci si rende conto che senza questo e senza acclamazioni, non si va da nessuna parte. Ovviamente, sempre se l’intenzione è quella di fare carriera nel mondo dello spettacolo, ma anche come venditrice di Fitvia. D’altronde, se non hai seguaci, a chi pensi di vendere un prodotto? I follower servono, sia che si scelga di vendere prodotti, sia che si scelga di vendere se stessi.

Sperti conclude: “Alcuni protagonisti che sono stati sulla cresta dell’onda oggi raccattano qualche like a destra e manca, la vita insegna”. Credo che se Gianni avesse fatto questa dichiarazione in studio, avrebbe ottenuto dal pubblico una standing ovation. È Sara Affi Fella la destinataria dei messaggi? Se così fosse, il consiglio di Luigi Mastroianni è ancora valido: “Ti conviene chiedere scusa e dire la verità”. Ci uniamo al coro e, questo credo sia doveroso, ci scusiamo con Nicola Panico per averlo trattato come un carnefice.

gianni

© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche