Notizie.it logo

Gf Vip: Silvestrin in lacrime replica all’accusa di omofobia

gf vip

Al Gf Vip Silvestrin accusato di omofobia si difende spiegando di aver sbagliato. Signorini è dalla sua parte, il pubblico e i concorrenti anche.

Nella seconda puntata del Gf Vip si è toccato un argomento molto importante, l’omofobia. Ne ha voluto parlare Ilary Blasi a seguito di una frase infelice pronunciata da Enrico Silvestrin prima di entrare nella casa del Grande Fratello Vip. E c’è di mezzo anche un’accusa di Lisa Fusco di cui si è ampiamente parlato a Pomeriggio 5, accusa sempre diretta al vj Silvestrin. Lui però ha spiegato a tutta Italia il suo punto di vista, lo ha fatto in diretta, si è scusato e ha ammesso l’errore. “Io non sono omofobo”, ci ha tenuto a precisare. E dopo l’eliminazione della Fusco, scoppia in lacrime. Probabilmente pensava sarebbe toccato a lui.

Omofobia al Grande Fratello Vip?

Nella prima parte della serata Ilary Blasi ha annunciato di dover affrontare un tema importante e di doverlo fare in particolare con uno dei concorrenti della casa del Grande Fratello Vip: Enrico Silvestrin. Lui non è sembrato particolarmente sorpreso. Momento di silenzio, sia nella Casa, che in studio.

Ilary prosegue: “Enrico mi riferisco ad una tua diretta social fatta poche ore prima di entrare nella Casa”. Enrico ha capito subito a cosa si stava riferendo la Blasi.

Di questa diretta social se ne è parlato in tante trasmissioni TV ed è nata una grande polemica intorno all’argomento trattato. Anche di questo Silvestrin non sembra sorpreso. La redazione del Gf Vip ha preparato un video per spiegare cosa è accaduto anche a chi, da casa, non è a conoscenza della vicenda. Un modo per far conoscere a tutta Italia le parole dette dal concorrente e farle arrivare anche laddove non erano ancora arrivate.

Il video è una conversazione live tra Enrico Silvestrin e un amico. L’argomento sono piccoli cagnolini che entrano anche in una borsetta. E’ una specie di tattica per far sentire sicure le donne, che “non penseranno mai che sia eterosessuale”, quindi si possono avvicinare a questa persona di sesso maschile.

“Pensano che sei ricchione, perché se hai un cane del genere sei per forza ricchione” commenta Silvestrin.

gf vip

Il video di Enrico Silvestrin

Vedendo il video proiettato sullo schermo gigante della Casa del Grande Fratello Vip, Enrico Silvestrin ha gli occhi lucidi. Rimane in silenzio. Silenzio anche quando il video prosegue mostrando titoloni di notizie come “Enrico Silvestrin accusato di omofobia prima di entrare al Gf Vip – Il video incriminato” e simili. I titoli sono tanti e parlano tutti chiaro, parlano di omofobia, gay e scuse. Mentre passano le immagini, viene inquadrata anche Lisa Fusco, in nomination con Enrico. Sono loro due ad essere a rischio e sono loro due i due personaggi coinvolti nella questione delle accuse di omofobia. Lisa è stata infatti una delle più focose accusatrici dell’ex VJ portando questa motivazione come causa della nomination della scorsa settimana.

gf vip

C’è un video successivo, in cui Silvestrin si scusa via social per quello che ha detto.

“Omofobia e Enrico Silvestrin sono due cose che non possono stare vicine” dichiara. Immancabile una parte di puntata di Pomeriggio 5, perché Barbara D’Urso non si è certo lasciata scappare una notizia così succulenta. In studio gli si dà dell’ignorante. La sorella di Lisa Fusco lo definisce: “leggero”. Anna Fusco non ritiene scusabile quello che ha detto Silvestrin. Anche dopo il video di scuse.

gf vip

Commenti a caldo al Gf Vip

Di nuovo silenzio in studio, quando finisce il video. L’inquadratura passa dalla Fusco a Silvestrin. E’ Ilary a rompere il ghiaccio. “Enrico vuoi dire qualcosa? Perché qualcuno ti ha dato dell’omofobo”, “Nel momento in cui cerchi l’omofobia e la trovi da me, è il momento in cui fai esistere l’omofobia inutilmente” risponde sicuro di sé Enrico Silvestrin. “Io non sono omofobo”, prosegue. Ammette di aver detto una cosa idiota. “Omofobia è un’altra cosa”, quello che ha detto è stato solo uno scivolone.

Ivan Cattaneo interviene per dire la sua: sa che è un bravo ragazzo e che non era sua intenzione dire quello che ha detto.

E nemmeno offendere. Cattaneo dice una cosa molto vera: in Italia questo modo di parlare è ancora molto comune. Troppo. Lui si sente chiamato in causa, ma non ce l’ha assolutamente con Silvestrin. E’ solo amareggiato per un atteggiamento tipico italiano che fa male a molte persone omosessuali.

Signorini difende Silvestrin

E’ la volta di Alfonso Signorini, che vuole dire la sua. Per prima cosa si rivolge a Lisa Fusco: “Sono assolutamente d’accordo con Silvestrin. Sono gay, non mi sento per niente offeso perché ha detto che il chihuahua è un cane da gay. L’omofobia è ben altra cosa”. La domanda per la Fusco è semplice: Signorini non ha capito cosa ci facesse la sorella di Lisa a Pomeriggio 5 tutta infervorata a prendere le difese della subrettina.

Lisa non lo sa, lei è nella Casa, non può saperlo. Signorini però non pare convinto della risposta. Lisa in effetti ammette di aver saputo della dichiarazione di Silvestrin da terzi.

“Addetti al settore gay”. Signorini le chiede come si è potuta permettere di dare dell’omofobo ad una persona solo per sentito dire. Lisa ha difficoltà a difendersi.

Enrico Silvestrin in lacrime

Dopo l’eliminazione di Lisa Fusco, Enrico Silvestrin scoppia in lacrime. Ilary gli dà la parola e lui spiega: “Ho un figlio fuori, ho un padre, una fidanzata, una famiglia, un cognome. Sono stati fatti dei processi sommari. Non so come difendermi da questa cosa”. Silvestrin è mortificato per l’offesa che ha creato alla sua famiglia. Gli dispiace che molti omosessuali abbiano perso tempo a dare dell’omofobo a lui, invece di condannare la vera omofobia.

Un bello sfogo, che arriva dal profondo del cuore e che mette in mostra il vero carattere di Enrico. Al pubblico a casa questa confessione sincera è piaciuta molto e evidentemente anche ai concorrenti del Grande Fratello Vip, che non hanno aggiunto commenti. E non lo hanno nemmeno mandato in nomination.

Stesso discorso per chi da casa ha votato: Lisa è uscita, ma non c’è stata guerra con Silvestrin. L’Italia lo vuole nella casa e per il momento ci rimane.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Diadora Rewo 300
309 €
690 € -55 %
Compra ora
Borsa zaino donna in vera pelle EMPORIO TITANO mod. GRIGNA ...
35.28 €
43.56 € -19 %
Compra ora
Profumo Donna Capucci De Capucci Eau De Parfum 100 Ml
15.59 €
Compra ora