GF Vip, Dayane Mello su Andrea e Natalia: “Lo so con certezza”

Dayane Mello ha confessato di avere informazioni scottanti su Andrea Zelletta e Natalia Paragoni: le sue parole.

Al GF Vip potrebbe scoppiare l’ennesima bufera. Dayane Mello ha fatto delle confidenze scottanti ad alcuni compagni d’avventura. Il suo segreto riguarda Andrea Zelletta e la fidanzata Natalia Paragoni. La modella sostiene di avere tra le mani una “certezza“.

Advertisements

Di cosa parla?

GF Vip: Dayane su Andrea e Natalia

Dayane Mello ha una certezza che riguarda Andrea Zelletta e Natalia Paragoni. Dopo che quest’ultima ha fatto arrivare al GF Vip uno strano regalo per il fidanzato, i “Vipponi” non stanno facendo altro che cercare di capire il suo gesto. L’ex corteggiatrice, in occasione del Natale, ha donato al fidanzato un pacchetto decisamente ambiguo: la scatola dell’anello che lui le ha regalato con dentro una boccetta di profumo e un elastico da donna. Il biglietto del cadeau recita: “Tanti auguri per il tuo Natale dalla tua ragazza”.

Il dono ha lasciato tutti i concorrenti senza parole. Una di loro, però, sostiene di avere informazioni scottanti su una delle coppie più amate di Uomini e Donne. Stiamo parlando di Dayane Mello che si è confidata con Cecilia Capriotti e Carlotta Dell’Isola. Le tre hanno poi raccontato che la modella sa con certezza che Natalia non ama Andrea.

Cecilia ha dichiarato:

“Domani andiamo in confessionale e portiamo Stefania. Io voglio che Stefania lo sappia, in confessionale lo possiamo dire. È una bomba che…Io le ho detto ‘Oddio che paura’ e lui ‘Mi stai terrorizzando’. È una cosa che sa, voleva dirla. (…) Scoppia un macello“.

Carlotta ha ammesso: “Pare che le abbiano detto che lei non è innamorata, anzi. Così ha detto”. Insomma, nella prossima puntata del GF Vip verranno fuori verità scottanti: gli amanti del gossip non vedono l’ora.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stasera in tv 26 dicembre 2020: la programmazione completa

GF Vip, Natalia Paragoni rompe il silenzio: “Troppi film mentali”

Leggi anche
Contents.media