Notizie.it logo
Home » Televisione » GF Vip, Antonella Elia: la verità sul passato e sulla seconda mamma

GF Vip, Antonella Elia: la verità sul passato e sulla seconda mamma

Pubblicato il - Scritto da

Nell’ultima puntata del Grande Fratello Vip, Antonella Elia ha ricevuto una sorpresa dalla sua seconda mamma. La signora Paola, moglie del papà, le ha scritto una lettera e una parte è stata letta in diretta. La missiva le è stata poi consegnata dalla produzione: cosa c’era scritto? Qual è la verità sul suo rapporto con la donna?

GF Vip, Antonella Elia: il passato

Nell’ultimo appuntamento con il Grande Fratello Vip, Antonella Elia ha fatto i conti con il passato. Messa ‘spalle al muro’ da Alfonso Signorini, la showgirl ha parlato della sua infanzia. La madre naturale della gieffina è morta quando lei aveva solo un anno e mezzo. Il padre l’ha così affidata ai nonni, con i quali è rimasta fino al compimento del sesto anno di vita. Il signor Elia l’ha ripresa a vivere con sé quando ha conosciuto quella che è diventata la sua seconda moglie, la signora Paola. Quest’ultima ha scritto una lettera ad Antonella e una parte è stata letta proprio in diretta. Dopo la fine della puntata, la gieffina ha avuto modo di avere la missiva tra le mani e l’ha analizzata con calma.

Subito dopo, si è sfogata con Teresanna Pugliese e le ha rivelato la verità sul suo passato. Dalle parole della donna, infatti, i telespettatori avevano capito che tra loro ci fosse un ottimo rapporto, ma la realtà sembra molto diversa. La Elia ha dichiarato: “Sono tanti anni che non ci vediamo e ultimamente ci siamo sentite sempre di meno al telefono perché lei ha un problema al cuore e ogni volta che andavo da lei, un paio di volte l’anno, litigavamo. Quindi mi ha detto che non voleva vedermi perché si sarebbe agitata e le avrebbe fatto male al cuore. Mi sono offesa a morte e quindi non ci sentivamo nemmeno più al telefono. Poi poco prima di entrare l’ho sentita ma ero molto offesa”. Insomma, il rapporto tra Paola e Antonella non è affatto tutto rose e fiori.


La morte del papà

Dopo aver perso la madre naturale quando aveva solo un anno e mezzo, Antonella ha visto scomparire anche il papà. Con la voce rotta ha raccontato: “Mio padre è morto quando avevo 14 anni… Lei è la seconda moglie di papà. Quando avevo 9 anni lui si è risposato con lei e qualche anno dopo l’ho perso. È morto in un incidente stradale. Lei era in macchina con lui quindi è rimasta scioccata perché è stato un incidente terribile. Un tir ha passato il guardrail ed è passato sopra sette/otto macchine. Quella di mio papà era la prima. Non ho fratelli o sorelle, non ho nessuno. Il passato della Elia è stato segnato da abbandoni, ovviamente non causati da una volontà di fondo. Forse è proprio per questo che lei ha un attaccamento leggermente infantile alle persone. L’ex valletta di Mike Bongiorno è cresciuta con i suoi nonni, ma anche loro sono scomparsi quando aveva 22 anni. La gieffina ha rivelato: “Ho vissuto con i miei nonni materni da quando avevo un anno e mezzo fino ai sei anni. Quando mio padre è morto loro c’erano ancora, grazie al cielo. Ci sono stati fino ai miei 22 anni. Anche loro non li ho visti per anni. È la costante della mia esistenza. Mio papà si era arrabbiato con loro quindi quando mi ha tolto da casa loro, non me li ha fatti più vedere per anni. Poi quando si è sposato con Paola, lei li ha fatti far pace e io ho ripreso ad andare dai nonni. Mia nonna era come mia madre”. Insomma, la Elia non è una santa, questo non possiamo nasconderlo, ma c’è da dire che ha avuto un’infanzia e un’adolescenza davvero difficili.

Leggi anche

Scrivi un commento

1000