GF Vip 2020, televoto truccato: account fake e voti dall’estero

GF Vip 2020: è caos sul televoto truccato. Profili fake e voti dall'estero violano il regolamento.

Il GF Vip 2020 è stato investito da una bufera non indifferente: il televoto è truccato. Stando a quanto si apprende dai social, sono nati tantissimi account fake volti ad accaparrare preferenze per il personaggio del momento. Non solo, tanti voti provengono dall’estero. Queste pratiche, ovviamente, sono vietate dal regolamento del reality più spiato d’Italia.

GF Vip 2020: televoto truccato

Nell’ultima puntata del GF Vip, il risultato del televoto ha alzato un vero e proprio polverone.

A rischio eliminazione c’era Adua Del Vesco che, strano ma vero, è risultata essere la preferita del pubblico. Fin qui, nulla di male. Peccato che l’attrice fosse in ballottaggio con Stefania Orlando, uno dei personaggi più amati di questa edizione. Non a caso, quando la “Vippona” è stata eletta come “immune”, i fan sono insorti.

La domanda, quindi, sorge spontanea: il televoto è truccato? Pare proprio di sì. E’ bene sottolineare che il meccanismo non riguarda solo Adua, ma tutti i concorrenti del reality. Sui social, infatti, si trovano gruppi che sostengono Tommaso Zorzi, Dayane Mello e via dicendo. Com’è possibile aggirare il regolamento del GF Vip? Semplice, si creano account fake con mail usa e getta per accedere al voto.

Esistono apposite chat Telegram alle quali si accede solo su invito che vengono utilizzate per coordinare le sessioni di voto. Al loro interno, come se fossero delle vere e proprie sette, si conteggiano le preferenze, si pilotano le stesse e si creano video tutorial per gestire il tutto. Calcolate che ci sono persone che ammettono di aver espresso più di 1000 voti per un solo concorrente. Quanti votano in modo normale, invece, hanno a disposizione massimo 7 voti per ogni sessione.

A tutto ciò si aggiungono le preferenze che arrivano dall’estero. Il regolamento del GF Vip ritiene validi sono i voti espressi su territorio italiano. Pertanto, com’è possibile aggirare questo cavillo? E’ sempre la tecnologia ad offrirci la risposta: si utilizzano delle VPN, ovvero speciali reti virtuali che impediscono la geolocalizzazione della connessione. Come si comporterà Alfonso Signorini? Lo scopriremo presto, ormai la polemica è esplosa.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

X Factor, Emma di nuovo giudice? “Non escluso il mio ritorno”

George Clooney ricoverato d’urgenza in ospedale: le sue condizioni

Leggi anche
Contents.media