Notizie.it logo

GF 16, nella sigla della finale c’è Mark Caltagirone: fan impazziti

gf 16

In occasione della finalissima del GF 16, Barbara D’Urso, gli opinionisti e tutti i ragazzi ci hanno mostrato una sigla che ha fatto impazzire i fan.

Finalmente la sedicesima edizione del Grande Fratello è arrivata alla sua conclusione. Per la puntata della finale, così come Barbara D’Urso ci aveva anticipato dal suo profilo Instagram, la sigla presentata in apertura della diretta è stata studiata e girata appositamente per l’occasione. Il breve video clip, con tutti i concorrenti di questo GF come protagonisti, è stato davvero divertente e ha avuto una guest star d’eccezione: Mark Caltagirone.

La sigla finale del GF 16

Così come da tradizione, nelle edizioni del Grande Fratello targate Barbara D’Urso, la sigla di apertura della puntata della finalissima è sempre studiata fin nei minimi dettagli. Mentre la scorsa stagione la conduttrice aveva pensato di fare un omaggio al Royal Wedding, quest’anno ha puntato sul mondo della musica. Un mix di canzoni tra ‘I Want to Break Free’ dei Queen, ‘Wannabe’ delle Spice Girls e la nuova versione di ‘Dolceamaro’ della D’Urso e di Cristiano Malgioglio. Carmelita in versione Freddy Mercury nel brano ‘I Want to Break Free’, con tanto di aspirapolvere e baffi, si è dilettata nella pulizia del salone della casa del GF, mentre Iva Zanicchi, con i bigodini in testa, si è occupata della cucina.

Malgioglio, in versione pettegola, con il quotidiano in mano scrutava Carmelita con fare accigliato. In questa scenetta non potevano che entrare in scena i concorrenti già eliminati, ma, con il loro ingresso, cambia anche la canzone. Dai Queen si passa alle Spice Girls, con Barbarella nei panni di Geri, Valentina Vignali in quelli di Mel C, Mila Suarez in versione Mel B, Ambra Lombardo nel ruolo di Victoria e Ivana Icardi in quello di Emma. Un video spaziale, che ha toccato il momento clou con l’ultimo brano, ‘Dolceamaro’. La D’Urso non poteva che interpretare se stessa, ma con un salto negli anni ’80. Tutti i suoi gieffini, ma anche Iva e Cristiano sono tornati indietro nel tempo indossando abiti e guidando auto e vespe di quel periodo. Il trash poteva concludersi così? Giammai. Nel corso del filmato è apparso un uomo incappucciato, con le iniziali ‘M.C.’ cucite sul soprabito. Il tizio in questione seduto ad una scrivania con tanto di pc chi poteva essere se non Mark Caltagirone? Quando i fan del GF hanno letto che quello che interpretava il promesso sposo di Pamela Prati stava scrivendo “Buona Primavera” non hanno potuto fare altro che inondare i social con infiniti gif.

gf

La reazione dei fan

I telespettatori del Grande Fratello 16 non avrebbero mai potuto non apprezzare la sigla della finale. Carmelita, giusto per accaparrarsi gli ascolti della prossima puntata di Live-Non è la D’Urso, ha deciso di ficcarci dentro anche Mark Caltagirone che, con il reality più spiato d’Italia, non c’entra assolutamente nulla. Considerando che non si parla d’altro, Barbarella non solo ha inserito il famoso sposo di Pamela Prati nella sigla, ma, sul finire, ha anche svelato la sua identità. Chi si cela dietro alla figura dell’imprenditore più ricercato del mondo? Cristiano Malgioglio, chi se non lui. Il video della finale è stato molto apprezzato e in un nano secondo è diventato virale. Su Twitter si legge: “La sigla del GF16 Epica… Super Top Ho Amatooooo! Complimenti Queen Barbara, a te e a voi tutti! Grazieeeee” oppure “Chiudere la sigla del Gf con Barbara D’Urso che dice ‘Mark Caltagirone’ e Cristiano Malgioglio che fa ‘Non so Mark, sono Malgioglio Cristiano’ per far ricordare il trash della figura di merda di Pamela Prati.

ADORO” o ancora “Bellissima sigla, bravi tutti”. Insomma, Carmelita & Co. sono tutti promossi, anche perché nel video clip della finalissima, finalmente, non è apparsa Francesca De Andrè.

spice


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche