Home » Gossip » Georgette Polizzi è incinta? La verità sulla foto con il pancione

Georgette Polizzi è incinta? La verità sulla foto con il pancione

|

Georgette Polizzi è incinta? La verità sulla foto con il pancione.

Georgette Polizzi, diventata popolare dopo la partecipazione a Temptation Island con l’attuale marito Davide Tresse, ha pubblicato una foto con il pancione. A didascalia dello scatto, la stilista ha scritto un lungo sfogo destinato a coloro che, quotidianamente, le chiedono perché lei e il marito non hanno ancora figli.

Gerogette Polizzi con il pancione

Ex volto di Temptation Island, Georgette Polizzi è oggi una stilista molto apprezzata. I suoi capi sono decisamente particolari e il suo stile è davvero unico. Le linee che lancia sul mercato, infatti, hanno quella marcia in più che le fa distinguere dalle altre mille proposte di abbigliamento che ci sono in circolazione. Nelle ultime ore, la moglie di Davide Tresse ha pubblicato su Instagram uno scatto decisamente provocatorio. La Polizzi, nel 2018, ha confessato ai fan di avere la sclerosi multipla. Le sue condizioni di salute hanno tenuto con il fiato sospeso quanti le vogliono bene, ma quando Georgette si è rimessa in piedi tutti hanno tirato un sospiro di sollievo.

Nonostante la sua malattia sia di dominio pubblico, sono molti quelli che quotidianamente le chiedono perché lei e Davide non hanno figli. Stanca di queste domande insistenti, la Polizzi ha perso le staffe. Ha postato uno scatto in cui appare con un finto pancione e rivolge il dito medio a quanti la osservano. A didascalia, ha scritto:

“Denuncia sociale! Posto questa foto oggi per protesta! Perché io sono sempre quella dei messaggi forti e che restano impressi. Pubblicando la maggior parte della mia vita sui social, sono abituata a ricevere offese, complimenti, consigli non richiesti e opinioni imposte. Spesso però, chi si nasconde dietro ad un messaggio si dimentica che dall’altra parte c’è una persona normale, con i suoi problemi, i suoi pensieri, le sue scelte, il suo carattere e la sua salute”.

Lo sfogo di Gerogette

Lo sfogo della Polizzi è, giustamente, molto duro. Dietro una mancata gravidanza, infatti, si nascondono spesso molte problematiche. Nel caso di Georgette, tra l’altro, è ben chiaro da tempo il motivo per cui non può avere figli. La moglie di Tresse ha proseguito:

“Quasi ogni giorno ricevo messaggi come: ‘Sei incinta?’, ‘Perché non fai un figlio?’, ‘A quando un bambino?’, ‘Non è ora di avere un figlio?!’, ‘Perché non adottate?!’. Io dico BASTA. Basta con queste domande scomode, che spesso infieriscono con una situazione già delicata di per sé!! Basta con le solite insinuazioni, con i pareri non richiesti e con domande sfacciate, a volte non so con che coraggio riusciate a farle! Ogni volta vi rispondo per educazione che per me è un discorso difficile e voi ve ne uscite con un ‘adottalo no!’, come se fosse un ‘perché la pasta non la fai al pomodoro invece che al pesto?!’. Soffro di una malattia neurodegenerativa e l’adozione è impossibile. Oggi parlo a nome di tante donne stanche di questa superficialità, dal canto mio ho anche scritto un libro raccontando questa parentesi dolorosa. Leggetelo e capirete tutto, si chiama I Lividi Non Hanno Colore. #stopasking”.

Gerogette è stanca e la sua “denuncia sociale” è più che comprensibile. Ci possono essere mille motivi che spingono una persona a non avere figli, per cui, in certi casi, sarebbe giusto tacere.

Visualizza questo post su Instagram

DENUNCIA SOCIALE!! Posto questa foto oggi per protesta! Perché io sono sempre quella dei messaggi forti e che restano impressi. Pubblicando la maggior parte della mia vita sui social, sono abituata a ricevere offese, complimenti, consigli non richiesti e opinioni imposte. Spesso però, chi si nasconde dietro ad un messaggio si dimentica che dall’altra parte c’è una persona normale, con i suoi problemi, i suoi pensieri, le sue scelte, il suo carattere e la sua salute. Quasi ogni giorno ricevo messaggi come “sei incinta?”, “Perché non fai un figlio?”, “a quando un bambino?”, “non è ora di avere un figlio?!”, “perché non adottate?!”. Io dico BASTA. Basta con queste domande scomode, che spesso infieriscono con una situazione già delicata di per sé!! Basta con le solite insinuazioni, con i pareri non richiesti e con domande sfacciate, a volte non so con che coraggio riusciate a farle! Ogni volta vi rispondo per educazione che per me è un discorso difficile e voi ve ne uscite con un “adottalo no!”, come se fosse un “perché la pasta non la fai al pomodoro invece che al pesto?!”. Soffro di una malattia neurodegenerativa e l’adozione è impossibile. Oggi parlo a nome di tante donne stanche di questa superficialità, dal canto mio ho anche scritto un libro raccontando questa parentesi dolorosa. Leggetelo e capirete tutto, si chiama I Lividi Non Hanno Colore. #stopasking

Un post condiviso da GEOᖇGETTE ᑭOᒪIᘔᘔI ® (@georgettepol) in data: 30 Giu 2020 alle ore 3:02 PDT

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maria De Filippi: “Ho fatto 6 test sierologici per il Coronavirus”

Nicola Ventola chiama Bianca Guaccero a Detto Fatto: “Era gelosa”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.