Framing Britney Spears: il documentario del New York Times

Framing Britney Spears è il documentario che intende fare chiarezza sulla vicenda che vede la cantante prigioniera di suo padre.

Framing Britney Spears è il titolo del documentario realizzato dal New York Times sulla vita della cantante. Al grido di #FreeBritney, il progetto intende ripercorrere la vita e la carriera della voce di “Baby One More Time” e indagare sulla battaglia giudiziaria con il padre.

Framing Britney Spears: il documentario

Il New York Times in coproduzione con la Left/Right lancia Framing Britney Spears, un documentario sulla vita e la carriera della cantante di “Baby One More Time”.

Lo scopo è quello di fare chiarezza su una situazione che, per quanti sostengono il movimento #FreeBritney, sembra assurdo. La Spears è davvero prigioniera di suo padre? Il docufilm “offre una nuova valutazione del movimento che si schiera contro la sua tutela affidata dal tribunale, catturando le sgradevoli dimensioni della macchina della pop star americana”.

Dal 2008, il padre James Spears ha il completo controllo delle finanze della figlia perché sembra che lei non sia psicologicamente in grado di farlo. Il trailer di Framing Britney Spears, mostrato dall’emittente americana FX Networks, mostra numerose interviste di persone vicine alla cantante, compresi gli avvocati che sono coinvolti nella sua battaglia legale contro il papà. Sono proprio loro a parlare di un atteggiamento “disgustoso” nei confronti dell’artista, che non ha mai voluto l’uomo come tutore. Il documentario, quindi, non è nato solo per fare chiarezza sulla faccenda, ma anche per difendere la pop star.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Belen incinta: il bracciale antinausea conferma la gravidanza

Larry King è morto: il giornalista della CNN aveva il Covid-19

Leggi anche
Contents.media