Format "convergenti": pasti in videoconferenza per gli anziani soli

Pranzare e cenare in compagnia di amici virtuali collegati in videoconferenza: anche questo è un nuovo format, frutto dell'evoluzione e della convergenza di mass e personal media.    

Se infatti la Tv svolge l'importante compito di tenere compagnia agli anziani soli, una videoconferenza può assolvere ancora meglio questa preziosa funzione sociale.

L'uovo di Colombo dell'"amico virtuale" collegato in audio e video è stato ideato dall'azienda Accenture con lo scopo di tenere compagnia durante i pasti agli anziani britannici che vivono isolati e lontani da parenti e familiari.

Al momento di sedersi in tavola, gli utenti potranno dialogare a distanza attraverso uno schermo trasparente collocato su una parete con altri commensali, familiari, parenti o amici, collegati in banda larga wireless in video e audio.

Il sistema è ancora in fase di test.

Accenture conta di metterlo sul mercato in uno o due anni, al prezzo di 500 sterline, ma punta anche ad ottenere un contributo dal Governo inglese per diminuire il costo di uno strumento che dovrebbe essere considerato di utilità sociale per una categoria fragile.

In attesa di stabilire un confortante dialogo a distanza con il commensale interattivo, l'anziano che vive da solo deve per ora rassegnarsi alla compagnia del verboso vip televisivo che conversa solo con sè stesso e con la telecamera…  
Vai al sito di Accenture

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Grande Fratello 7, il pubblico ha deciso che il Grande Fratello Š…

Backstage: Giovanni Benincasa, l'inventore degli scherzi di Mammucari, e il padre di Veronica Mars, Rob Thomas

Leggi anche
Contents.media