Fiorello e C.: la Radio approda in Televisione e inventa i nuovi Format

E' nata Radio Radio TV.

Trasmette sul canale Sky 915, ed è la prima emittente televisiva che rende visibile la Radio in Tv durante l'intero orario di programmazione.

Servirà anche a testare nuovi schemi di Comunicazione di massa, come spiega l'editore Fabio Duranti in un articolo di cui fornisco il link in calce a questo post.

I mondi paralleli di Radio e Tv entrano dunque sempre più spesso in osmosi reciproca, e danno vita a nuove formule d'intrattenimento.

La convergenza tra i Media tradizionali beneficia del traino della Convergenza per antonomasia, tra la Tv e Internet.

Di quest'ultima, però, si vede scarsa traccia nella tv generalista, perché il Vecchio Media ha poco interesse a promuovere un concorrente che ha già sottratto una quota importante del suo bacino d'ascolto.

Se allettano al Web pure le casalinghe, i pensionati ed i bambini under 5, a chi canterà il suo "Coccodrillo" Antonella Clerici?

La Convergenza rimane in ogni caso un campo di sperimentazione formidabile.

Il primo matrimonio tra Radio e Tv è stato celebrato secondo il rito consacrato da Radio Rai 2.

Il trascinante Fiorello ha ipotecato il prototipo elementare del format radio-televisivo con un connubio che si può apprezzare per ora in podcast on line, e che approderà in futuro in Tv: le telecamere riprendono la sua complessa trasmissione, documentando il backstage e la preparazione dei vari numeri.

Lo spettacolo è comunque garantito dal bravissimo Fiorello, e non certo da una formula scontata.

In estate, anche Max Giusti ha condotto un programma televisivo su Rai Due ispirato alla Radio.

Ma nel caso di "Matinèe, la Tv che si ascolta", la Radio era un puro pretesto scenografico. C'era un'ambientazione evocativa, ma non c'entrava per nulla con una rubrica estiva in bilico tra talk e varietà balneare.

La ricerca di soluzioni più estrose è comunque avviata: il blitz di Fiorello e Baldini negli studi della trasmissione tv di Rai Due "Italia sul Due", durante il loro show radiofonico ripreso dalle telecamere, è un assaggio dell'originalità dell'interazione tra Media.  

In futuro, il sodalizio tra i Media classici potrebbe stringersi ancora di più in campo neutro, su Web.

Cambiando l'ordine dei fattori, Tv, Radio, Internet, il risultato della Convergenza non cambia.

O forse sì….
Leggi l'intervista all'editore di Radio Radio, Fabio DurantiGuarda i video di Fiorello e Baldini in Viva Radio 2Guarda i video di Max Giusti e Sabrina Nobile in "Matinèe.."Vai a Radio Radio

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Finalmente la rivincita dei telefilm americani

La Gregoraci a "Buona domenica" con la lettera scarlatta

Leggi anche
Contents.media