Fiamma Nicolodi è morta: addio alla musicologa e zia di Asia Argento

Fiamma Nicolodi è morta: addio alla stimata musicologa e zia di Asia Argento.

Fiamma Nicolodi è morta a 73 anni. Famosa e stimata musicologa, era anche la sorella di Daria Nicolodi, quindi zia di Asia Argento, nonché nipote dell’apprezzato compositore Alfredo Casella. Il triste annuncio è stato reso pubblico dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. 

Fiamma Nicolodi è morta

Lutto nel mondo della musica italiana: Fiamma Nicolodi è morta. La musicologa aveva 73 anni ed è deceduta nella notte, presso il suo appartamento di Firenze. Sorella di Daria Nicolodi, scomparsa nel mese di novembre del 2020, era anche la zia di Asia Argento e la nipote del noto compositore e pianista Alfredo Casella.

Era stato proprio quest’ultimo, quando era ancora una bambina, a trasmetterle la passione per la musica. “Con lei se ne va una mente di straordinario rigore e capacità visionaria, una grande amica e una donna di eccezionale energia e generosità“, ha scritto l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. 

Fiamma Nicolodi è morta: l’annuncio

A rendere pubblica la notizia della morte di Fiamma Nicolodi è stata l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che via social si stringe attorno al dolore della famiglia. Si legge: 

“L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia piange, insieme al mondo della musica, la scomparsa di Fiamma Nicolodi. Con Fiamma Nicolodi se ne va una mente di straordinario rigore e capacità visionaria, una grande amica e una donna di eccezionale energia e generosità”. 

Il triste annuncio prosegue con alcune notizie sulla carriera della Nicolodi. 

Fiamma Nicolodi è morta: la carriera

Fiamma Nicolodi è stata una delle storiche della musica più importanti del nostro Paese. Presidentessa del Corso di laurea in Musicologia e Beni musicali dell’Università di Firenze, teneva lezioni di Storia della musica presso il medesimo ateneo. Non solo, molto apprezzate e seguite erano anche le sue conferenze, nonché i libri che portavano la sua firma. Direttrice di progetti di ricerca ambiziosi, come la Banca dati della critica musicale italiana e Permusica, ha fatto anche parte del comitato di importanti istituzioni culturali sia italiane che internazionali. Fiamma Nicolodi aveva istituito il Premio Alfredo Casella, dedicato alla memoria di suo nonno.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Verissimo, quando inizia il programma di Silvia Toffanin: i dettagli

Giorgia Soleri, come sta: “Tanto dolore, respiro a fatica”

Leggi anche
Contents.media