Home » Attualità » Fedez risponde al Codacons: “Una vergogna bloccare i soldi raccolti”

Fedez risponde al Codacons: “Una vergogna bloccare i soldi raccolti”

| |

Il Codacons è entrato a gamba tesa nella raccolta fondi lanciata da Fedez e Chiara Ferragni per l’emergenza Coronavirus. L’associazione dei consumtori pretende di “vederci chiaro”, ma il rapper non ci sta e lancia un appello via social. I Ferragnez sono, giustamente, su tutte le furie.

Fedez risponde al Codacons

Il Codacons, attraverso il profilo Twitter ufficiale, ha cinguettato:

Sulla raccolta fondi di Fedez e Chiara Ferragni vogliamo vederci chiaro: antitrust pochi giorni fa è intervenuta proprio nei confronti del sito usato per la campagna!

Fedez, venuto a conoscenza della cosa, ha pubblicato una serie di Instagram Stories al vetriolo. Giustamente, Federico è su tutte le furie perché, in un momento delicato come quello che stiamo vivendo con l’emergenza Coronavirus, è un accanimento del tutto inutile e fuori luogo. Il marito della Ferragni ha dichiarato:

Senza parole: vogliono bloccare tutti i soldi raccolti per gli ospedali fino ad ora! Qualcuno faccia qualcosa! Stanno proponendo di stoppare tutti i milioni di euro che sono stati raccolti per gli ospedali pubblici. Io sono allibito… qualcuno li fermi

Il rapper, poi, ha voluto fare ulteriore chiarezza:

Voglio sottolineare una cosa: ancor prima dell’Antitrust, come giustamente sta facendo, noi abbiamo chiesto a Go found me di prendere una parte di profitto e di girarlo agli ospedali colpiti dall’emergenza. Siamo riusciti a tirar su 250 mila euro che Go Found me ha deciso di darci e che abbiamo destinato all’ospedale di Bergamo, Cremona e al Policlinico di Milano. Adesso un’associazione riconosciuta da tutte le istuituzioni italiane propone di buttare nel cesso milioni di euro raccolti per gli ospedali pubblici? E intanto loro fanno una campagna spacciata per la lotta contro il Coronavirus quando in realtà i soldi vanno a loro che so occupano di tutela del diritto dei consumatori? Questo del Coronavirus non c’entra un ca**o! Ma stiamo scherzando?

fedez


L’appoggio dei fan

Fedez è una furia e ha ragione. In un momento tanto delicato, il gesto che lui e Chiara hanno fatto non è stato solo importante ai fini pratici, ma ha anche dato il via a tante altre raccolte fondi. Non a caso, tutti i fan hanno appoggiato a pieno lo sfogo di Federico. Tra i tanti commenti che il post dell’Associazione ha ricevuto si legge: “Codacons e Antitrust siete vergognosi” oppure “Quando voi sfaccendati del Codacons finalmente chiuderete i battenti, festeggeremo con i fuochi d’artificio” o ancora “Ma state fuori?”. Speriamo che l’Associazione “in prima linea nella difesa dei diritti dei consumatori, anche e soprattutto attraverso lo strumento delle azioni giudiziarie” si renda conto dell’errore che sta facendo. Gli ospedali hanno bisogno dei soldi che sono stati raccolti: ci sono vite umane in ballo.

Stasera in tv 27 marzo 2020: la programmazione completa

Fedez contro Codacons: “La vostra raccolta fondi per il Coronavirus è falsa”

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.