Home » Attualità » Musica » Fedez, Bimbi per strada (Children) è il nuovo singolo: il testo

Fedez, Bimbi per strada (Children) è il nuovo singolo: il testo

|

Fedez torna sulle scene musicali con il nuovo singolo intitolato "Bimbi per strada (Children)", ispirato al brano di Robert Miles.

Fedez esce con il nuovo singolo intitolato “Bimbi per strada”. Dopo una pausa dal mondo della musica, Federico Lucia ha impegnato la quarantena in modo molto proficuo ed ora torna sulle scene con un pezzo ispirato alla musica di “Children” di Robert Miles.

Fedez: Bimbi per strada

Fedez torna sulle scene con un brano che, di certo, riserverà grandi sorprese. Si intitola “Bimbi per strada” ed è ispirato alla musica di “Children” di Robert Miles. Brano famosissimo degli anni ’90, ha segnato una generazione intera e ha spinto il rapper a produrre un pezzo unico. Disponibile in presave su Spotify da venerdì 5 giugno, la nuova canzone di Federico Lucia segna il suo ritorno ufficiale sulle scene.

Nel corso della quarantena imposta dall’emergenza Coronavirus, Fedez ha lanciato due brani che sono stati un grande successo: Le Feste di Pablo, in collaborazione con Cara, e “Problemi con tutti (Giuda)“. Entrambi sono entrati in classifica e, ad oggi, sono i brani più ascoltati sulle maggiori piattaforme di streaming. Attualmente, Federico è al lavoro per produrre il nuovo progetto discografico. Su quest’ultimo, però, non abbiamo ancora anticipazioni degne di nota. Per ascoltare “Bimbi di strada” non possiamo fare altro che attendere giovedì 11 giugno. Nel frattempo possiamo continuare a ballare con “Le Feste di Pablo” e ad ascoltare “Problemi con tutti”.

Visualizza questo post su Instagram

Fuori Giovedì 💖

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez) in data: 5 Giu 2020 alle ore 2:53 PDT

Bimbi per strada (Children): il testo

Tre mesi steso in sala

Con la testa per aria

Quanto è bella l’Italia

Ma che ne sa la Germania

La tolleranza ruffiana

Umanità disumana

Aspetto l’alba per strada

Emicrania zanzara

L’auto passa fa ni-no-ni-no

Cerco un socio per nascondino

Prendo mezzo sonnifero

E mi manca l’ossigeno

Neanche in sogno mi libero

Maledetto Lucifero

Staccati dal mio biberon

No no no no no

Questa notte ci cambia

No no no no no

Ho le chiavi dell’alba

Non è perfetta ma ci porta a casa

Parquet di carta, bimbi per strada

No no no no no

Se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno

Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno

Non c’è Nirvana

I grandi a casa

Bimbi per strada

Bimbi per strada

Giro intorno con lo sguardo

Sono in fase che non parlo

Volevo starmene al maresciallo

Ma è arrivato il maresciallo

Polvere dentro al salvadanaio

Questi bambini che cosa han visto

E’ la T di tabaccaio

O la T di crocifisso

E’ una rosa come orecchino

Perdo i sogni dentro a sto vino

T’innamori non sono il tipo

Quanto cose si dicono

E mi rendo ridicolo

Sei più bella di Mykonos

Prendi il mare allo svincolo

No no no no no

Questa notte ci cambia

No no no no no

Ho le chiavi dell’alba

Non è perfetta ma ci porta a casa

Parquet di carta, bimbi per strada

No no no no no

Se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno

Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno

Non c’è Nirvana

I grandi a casa

Bimbi per strada

Bimbi per strada.

Scritto da Fabrizia Volponi

Scrivi un commento

1000

Temptation Island 2020: vip e nip si fondono

JK Rowling: “Sono stata vittima di abusi domestici”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.