Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

La fake news sulla morte di Nadia Toffa: la Iena risponde così

Nadia Toffa

Nadia Toffa ha smentito la fake news della sua morte: ecco le sue parole e il sostegno de La Stampa contro chi ha diffuso la notizia.

Nadia Toffa non è morta, ma la notizia ha fatto rapidamente il giro del web nel momento in cui è stata diffusa da un noto sito di bufale che sfrutta la notorietà di un noto quotidiano di rilevanza nazionale rubandone il nome e veste grafica. La Toffa ha deciso non soltanto di rassicurare i fan ma anche di battersi contro le fake news.

Nadia Toffa: tutto fa notizia

Da quando Nadia Toffa ha scoperto di essere ammalata di cancro, qualsiasi cosa in merito ala sua salute o più in generale alla sua persona fa molta notizia, “molto rumore” come si diceva una volta. E’ proprio a causa di questo che testate giornalistiche più o meno serie hanno fatto di tutto, negli ultimi mesi, per pubblicare aggiornamenti sulla sua condizione fisica e speculazioni in merito ai suoi impegni televisivi e alle sue comparse sui social.

La Stampa TV è un sito di informazione di dubbia qualità che già da qualche tempo era stato segnalato da La Stampa, il noto quotidiano, che ne aveva richiesto la chiusura alle autorità competenti.

I motivi sono semplici: oltre al fatto di fornire un pessimo servizio di informazione a causa delle bufale che pubblica con una certa frequenza, il sito ricopia in maniera molto precisa il layout e i colori del sito ufficiale de La Stampa, “rubando” quindi una certa dose di credibilità che non merita.

L’ultima fake news diffusa da La Stampa TV è quella in merito alla morte di Nadia Toffa che “non ce l’ha fatta”, secondo le parole dell’articolista che ha scritto il pezzo incriminato.

La preoccupazione dei fan

Com’era ovvio che accadesse, i fan di Nadia Toffa si sono immediatamente allertati per capire quanto ci fosse di vero nella notizia diffusa dal sedicente sito internet. Nel giro di poco, per fortuna, è arrivata la decisa smentita di Nadia Toffa la quale, dopo la sua decisa battaglia contro gli hater, ha deciso di combattere anche l’odiosa pratica delle fake news.

Questi fake devono sparire dalla circolazione. Fanno male a tutti, compresi i lettori.

Il tweet con cui la diretta interessata ha commentato la notizia della propria morte condivide anche il link del sito ufficiale de La Stampa (quello vero), dal quale la redazione del quotidiano è intervenuta per specificare di essere completamente estranea alla diffusione della notizia della morte della Toffa e di aver già chiesto in passato l’oscurazione del sito de La Stampa TV.

Richiesta legittima ma, a quanto pare, caduta nel vuoto.

Nadia Toffa più attiva che mai

La notizia della morte di Nadia Toffa in realtà è arrivata in uno dei momenti migliori della Iena. Dopo un periodo difficile, infatti, Nadia sta finalmente tornando al massimo livello delle proprie energie. Dopo essere salita nuovamente sul palcoscenico per condurre il programma che le ha dato il successo e dopo aver inciso il suo primo brano musicale, la Toffa sta ricominciando a giocare con il look e a vivere appieno la sua vita che, nonostante tutto, sarà ancora a lungo scandita dalla terapia così come dagli immancabili controlli a cui Nadia dovrà sottoporsi per tutta la vita.

© Riproduzione riservata
Leggi anche