Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Fabrizio Frizzi, anniversario morte: il ricordo della Rai

fabrizio frizzi

In occasione del primo anniversario della morte di Fabrizio Frizzi, la Rai ha voluto dedicargli una maratona televisiva che durerà tutta la giornata.

Dalla morte di Fabrizio Frizzi, scomparso il 26 marzo 2018, è trascorso un anno e la Rai ha voluto ricordarlo con una programmazione a lui dedicata. Tutti i colleghi, oltre a riservargli un pensiero in Tv, lo hanno fatto anche sui social, con post davvero commoventi.

Il ricordo della Rai

Fabrizio Frizzi è morto il 26 marzo 2019, colpito da una brutta malattia. Per il suo primo anniversario la Rai ha voluto stravolgere la sua programmazione e incentrarla tutta su di lui e sulla sua carriera. Il presentatore infatti, ha condotto ben 73 trasmissioni e tutte sono state un grande successo. Simpatia e bontà d’animo lo hanno sempre contraddistinto e fatto entrare nel cuore di tutti gli italiani. La Rai, per tutta la giornata del 26 marzo, trasmetterà tanti omaggi a lui dedicati, ricordando tutta la sua carriera. Si parte allo scoccare della mezzanotte con uno speciale del telegiornale di Rai Uno condotto da Vincenzo Mollica, grande amico di Fabrizio che ripercorrerà tutti i suoi più grandi successi, dagli esordi fino alla morte.

Si passerà poi a Uno Mattina e a Vieni da Me. Caterina Balivo, per la speciale occasione, intervisterà Andrea Saccone e Paolo Storchi, ex concorrenti de L’Eredità, programma al quale Frizzi era molto legato, la sua truccatrice personale e un suo stretto collaboratore. Il suo ricordo andrà in onda anche a L’Eredità, dove il suo posto è stato preso da Flavio Insinna, ai Fatti Vostri e a Detto Fatto. Insomma, tutti i programmi Rai e i loro relativi conduttori non si sono tirati indietro davanti alla richiesta dei vertici e tutti si sono dimostrati felici di poter dedicare a Fabrizio una giornata.

Il ricordo delle Radio

Così come rivela La Repubblica, Frizzi verrà ricordato anche dalle varie emittenti radiofoniche della Rai. Radio 1 lo racconterà nei Gr e ne Il mattino di Radio 1. Radio 2 invece, gli dedicherà le puntate di “Social Club” e “Numeri Uni“. Rai Isoradio parlerà della sua lunghissima carriera.

Successivamente Radio Techetè e Radiolivè, proporranno rispettivamente una selezione di puntate di “Mezzogiorno con Fabrizio Frizzi”, il programma trasmesso da Radio 2 nel 1997. Frizzi infatti, non era solo un conduttore televisivo, ma anche radiofonico. La sua voce, sempre allegra, è stata data anche allo Sceriffo Woody della saga di Toy Story, entrando così anche nel cuore dei bambini. Una giornata importante, che sicuramente farà piacere a Nicoletta Mantovani e alla piccola Stella che, piano piano, stanno provando a vivere senza l’uomo di casa. La perdita di Fabrizio ha addolorato non solo la sua famiglia e i suoi amici, ma anche tutti gli italiani. In molti lo stanno già ricordando sui social e in tanti non accettano ancora la sua scomparsa. Un post molto commovente è stato quello di Alba Parietti che ha condiviso con i suoi fan l’ultimo incontro avuto con Fabrizio. L’opinionista de L’Isola dei Famosi voleva molto bene al conduttore e lo conosceva da tantissimi anni e quando si sono visti al funerale del produttore Bibi Ballandi, Frizzi era già nel pieno della malattia.

Le parole di Alba sono strazianti e forse rappresentano il pensiero di milioni di persone. La maratona televisiva che la Rai ha deciso di dedicare a Fabrizio è stata accolta con gioia da tutti, perché è giusto che il suo ricordo non venga mai accantonato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche