Fabrizio Biggio: sono così idiota che sul web so solo aprire Fb

Imperdibile dichiarazione di Fabrizio Biggio de I soliti idioti: Internet non serve a nulla ed è la più grossa fregatura del secolo. E se lo dice lui…

La dichiarazione è vecchia di qualche mese, risale ai giorni prima dell’esibizione a Sanremo, ma l’ho scovata solo adesso e la considero imperdibile per la nostra rubrica Parla come mangi. Il protagonista è Fabrizio Biggio, quello de I soliti idioti (nomen omen): tra virgolette la frase originale, in corsivo la nostra traduzione satirica.

Internet è la più grande fregatura della storia. Diciannove euro al mese per che cosa? Controllare la posta, leggere due titoli del giornale e andare su Facebook?”

Sono il solito idiota che su Internet riesce giusto a controllare la posta e cazzeggiare su Facebook

Qui le altre puntate di Parla come mangi!

(In alto: I soliti idioti a Sanremo, fonte: infophoto).

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Teleipnosi in Champions League!

Belen Rodriguez e Stefano De Martino: Emma, Corona e le corna

Leggi anche
Contents.media