Home » Attualità » Musica » Everybody Hurts per Haiti: Mariah Carey, Robbie Williams, Kylie, Miley Cyrus, Take That, Cheryl Cole, Mika, Michael Bublé

Everybody Hurts per Haiti: Mariah Carey, Robbie Williams, Kylie, Miley Cyrus, Take That, Cheryl Cole, Mika, Michael Bublé

| | ,

Alcuni dei nomi più importanti della musica inglese e americana hanno unito le forze per registrare un'emozionante cover del classico dei REM "Everybody Hurts" al fine di raccogliere fondi per i soccorsi ad Haiti.

Il cast finale è il seguente: Mariah Carey, Jon Bon Jovi, Robbie Williams, Kylie, Rod Stewart, Leona Lewis, Alexandra Burke, Miley Cyrus, Take That, Joe McElderry, Cheryl Cole, JLS, Mika, Michael Bublé, James Blunt, James Morrison, Susan Boyle e Westlife.

Tutti i proventi del singolo verranno devoluti per il 50% al DEC (Disasters Emergency Committee) e per il 50% alla raccolta "Helping Haiti" del quotidiano The Sun. Il primo ministro britannico Gordon Brown si è impegnato a togliere l'IVA sul disco. Si stima che il terremoto che ha colpito Haiti il 12 gennaio 2010, con una scossa pari al settimo grado della scala Richter, abbia causato la morte di oltre 250.000 persone. Altre 250.000 hanno urgentemente bisogno di aiuto, e si stimano oltre 2 milioni di senza tetto che necessitano di sostegno a lungo termine per riuscire a ricostruirsi una vita.

Robbie Williams: "Per me è un onore contribuire al singolo. Possiamo tutti fare qualcosa per aiutare gli abitanti di Haiti, ed esorto tutti a fare ciò che possono".

Mariah Carey: "Quando Simon Cowell mi ha chiesto di prendere parte al singolo benefico per Haiti, non ho avuto nessuna esitazione e ho accettato immediatamente. Siamo evidentemente costernati per il dolore e la sofferenza del popolo di Haiti e come artista mi sento fortunata a poter essere d'aiuto. Spero che ‘Everybody Hurts' serva a raccogliere molti fondi, in modo che gli abitanti di Haiti possano ricostruire le loro vite distrutte. Il mio cuore è rivolto a ogni singola persona che ha sofferto e che è stata colpita da questa tragedia".

Cheryl Cole: "Vedere ciò che sta accadendo ad Haiti è straziante. Spero che i soldi ricavati con le vendite di Everybody Hurts' aiuteranno gli abitanti di Haiti a ricostruirsi una vita".

Ortise Williams degli JLS, che ha perso parenti nel terremoto: "Ho molto a cuore questa tragedia. Speriamo di raccogliere più possibile. È bellissimo lavorare con artisti così importanti, tutti impegnati a dare il proprio contributo attraverso una canzone".

Alexandra Burke: "Quello che è successo ad Haiti è davvero devastante, e se in qualche modo posso aiutare lo farò. Questa canzone porterà consapevolezza nei confronti della sofferenza degli innocenti di Haiti, e li aiuterà a ricostruirsi una vita e una casa. Quando accadono questi disastri naturali, dobbiamo lavorare insieme per dare un contributo. Per favore aiutateci".

Kylie Minogue: "Il mio cuore è rivolto a tutti coloro che sono stati colpiti dal terremoto ad Haiti. La perdita che hanno subito è impensabile. Sono onorata di far parte di questo progetto, sapendo che il ricavato sarà devoluto alla fonte".

Rod Stewart: "Non riesco a pensare a una canzone più appropriata di ‘Everybody Hurts' per quell'inimmaginabile tragedia che è Haiti. Spero che le vendite di questo disco raccolgano molti fondi, perché il paese ne ha certamente bisogno".

James Morrison: "Sono molto orgoglioso e onorato di far parte di qualcosa di così grande, che speriamo contribuirà ad aiutare la povera gente che sta soffrendo ad Haiti".

Joe Mcelderry: "è un onore far parte del singolo benefico per Haiti. Quello che è successo è devastante e voglio fare tutto ciò che posso per aiutare a raccogliere fondi. È bello far parte di un cast incredibile di artisti che hanno voluto trovare il tempo per dare una mano".

Susan Boyle: "Il terremoto di Haiti ha causato devastazione e sofferenza che la maggior parte di noi mai vivrà né potrà mai immaginare. Mi sento privilegiata a far parte di un progetto meraviglioso che raccoglierà fondi per aiutare il paese".

Morgan escluso da Sanremo per un'intervista choc: «Fumo il crack contro la depressione». La smentita non basta

Le Radio al Festival di Sanremo 2010: viaggio tra chi boicotta e chi sostiene la kermesse canora

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.