Esclusivo, ecco perché Mourinho abbandona l'Italia: scappa da Alba Parietti

Perché José Mourinho abbandona il nostro paese? È appagato dagli ultimi strepitosi successi, è nauseato dalla polemiche e dagli imbrogli del campionato italiano o semplicemente ha voglia di cercare gloria e trionfi altrove? Niente di tutto questo, come vi svela in questo post Parla come mangi – la rubrica satirica del blog – che traduce un articolo scritto dalla showgirl Alba Parietti sul settimanale Panorama. Come al solito i virgolettati sono originali mentre la nostra traduzione è scritta in corsivo.

"Da narcisa patologica quale sono ciò che mi attrae irresistibilmente di Mourinho, oltra all'aspetto, alla gestualità e agli sguardi da attore di teatro, è proprio il suo essere, come me, un maestro nell'attrarre l'attenzione su se stesso. Sono convinta che un po' tutte le donne siano alla ricerca di un uomo capace di dominarle, soprattutto quelle come me che nei rapporti sentimentali subiscono la delusione di scoprirsi sempre più forti e leali dei loro partner. Mourinho poi incarna l'uomo capace sì di sottometterti, ma anche di proteggerti. Nell'immaginario femminile rappresenta il partner, l'amico, il padre, il fratello, pronto a difenderti se qualcuno ti fa un torto".

Vorrei farmi Mourinho, ma pensandoci bene vorrei farmi un po' anche me stessa.

"È proprio questo suo aspetto protettivo che lo fa spiccare rispetto all'italiano medio: è un imperatore, un uomo di fascino, ma la sua vanità non assume mai gli atteggiamenti da playboy tipici dei maschi nostrani, non ha bisogno di correre dietro alla strafica di turno per dimostrare di valere".

Mourinho non è come Berlusconi.

"Mi auguro che resti in Italia. Anche per insegnare ai nostri uomini come farsi amare dagli amici e rispettare dai nemici".

Va beh, adesso sto sparando un po' di cazzate, ma che ci volete fare: sono innamorata persa!

Clicca qui per le altre puntate di Parla come mangi.
0 Post correlati Grande fratello 11, Alessia Marcuzzi svela tutta la nuova immondizia da reality La storia tra Fabrizio Corona e Lele Mora e il pianto dei siti di gossip Ecco la circolare bavaglio di Mauro Masi per bloccare Santoro e company tradotta per voi Mauro Masi: Minzolini è il mio idolo e farò di tutto perché Santoro non vada in onda

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

E' morto Gary Coleman. Goodbye, Arnold

Il Web contro l'oscuramento di Rainews 24: il Signorino Buonasera, Max Cordeddu, guida la rivolta su Facebook

Leggi anche
Contents.media