Emily Angelillo, il tutorial di Detto Fatto: “Un copione, no sessismo”

Emily Angelillo, la pole dancer protagonista del tutorial 'Come fare la spesa' di Detto Fatto, ha rotto il silenzio: le sue parole.

Il tutorial di Detto Fatto ‘Come fare la spesa’ continua a far discutere. Dopo che la Rai ha sospeso la messa in onda del programma di Bianca Guaccero, Emily Angelillo ha rotto il silenzio. La pole dancer, protagonista del siparietto imbarazzante, ha spiegato il suo pensiero in merito.

Advertisements

Emily Angelillo: il tutorial Detto Fatto

Emily Angelillo, la pole dancer protagonista del tutorial ‘Come fare la spesa‘ di Detto Fatto, ha detto la sua sulla polemica esplosa dopo la messa in onda. La donna, intervistata da Fanpage.it, ha chiarito che l’intento non era quello di demolire la figura della donna, ma regalare ai telespettatori un momento di svago. Emily ha sottolineato che, sia lei che gli autori di Detto Fatto, non volevano assolutamente trasmettere un messaggio sbagliato. Ha dichiarato:

“Non volevo certo insegnare alle donne a fare la spesa, voleva essere una risata in un momento difficile. Da tutto ciò si è scaturito un polverone, la cosa più brutta è proprio stata come è venuta fuori la mia persona”.

Dopo la messa in onda del tutorial, infatti, la polemica è nata in un lampo. Tutti, nessuno esclusi, si sono chiesti: “Ma cosa stiamo guardando sulla tv pubblica”? La Angelillo è stata convocata dalla produzione del programma di Bianca Guaccero per fare una specie di lezione di pole dancer. Ha dichiarato:

“Io dovevo insegnare a questa ragazza a camminare sui tacchi, mi hanno dato questo spazio e alla fine mi hanno detto questa cosa del supermercato, ma allora perché non mettiamo i tacchi anche al supermercato? Un modo per dire, visto che volevamo renderli confortevoli, normali, sentiamoci nei tacchi come nelle sneakers. (…) Da parte mia non c’era alcuno stereotipo“.

Il copione di Detto Fatto

Insomma, la Angelillo non aveva intenzione di offendere le donne, anzi. Inoltre, ha semplicemente rispettato quanto chiesto dagli autori di Detto Fatto. Ha aggiunto:

“Ho parlato con gli autori, quando sono stata ospitata da loro e, per come sono stata trattata, mi sono sembrate tutte delle persone molto carine e io penso non so se hanno peccato di ingenuità, io credo che loro abbiano fatto altri tutorial. Il siparietto finale sul supermercato andava visto per quello che era, non voglio insegnare assolutamente a nessuno a fare la spesa. Sul loro copione e su come hanno dato il taglio alla cosa non voglio esprimermi perché io non l’ho visto in questo modo, mi hanno dato spazio per insegnare quello che insegno nella mia scuola, che comprende anche questo”.

Considerando le dichiarazioni di Emily, possiamo affermare che gli autori di Detto Fatto hanno dato vita ad un copione mal riuscito, almeno questa è l’opinione pubblica.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carmen Di Pietro, l’addio a Maradona scatena la bufera sui social

Paolo Sorrentino, l’addio a Maradona: “Andato a giocare in trasferta”

Leggi anche
Contents.media