Notizie.it logo

Eliana Michelazzo: finiti in rete i suoi video intimi?

Eliana Michelazzo

Eliana Michelazzo sarebbe vittima di stalking e ricatti. La sua denuncia alle autorità e il rischio che siano diffusi video hot.

Eliana Michelazzo è di nuovo vittima di minacce e stalking? Sembrerebbe di sì, anche se l’ex agente di Pamela Prati oggi sembra più intenzionata che mai a ottenere giustizia e protezione dalle forze dell’ordine. Stando a quello che ha dichiarato via social, Eliana ha denunciato uno stalker che la sta tormentando da circa tre settimane scrivendo ai suoi profili e a pagine create dai fan della Michelazzo. L’uomo sarebbe in possesso dei video “intimi”che la Michelazzo avrebbe scambiato anni fa con quello che credeva fosse il suo fidanzato Simone Coppi.

Lo stalker di Eliana Michelazzo

Secondo la versione della ex agente e migliore amica di Pamela Prati, uno stalker sarebbe entrato in possesso di alcuni video privati girati da Eliana e destinati ad “rendere più interessante” la relazione a distanza con Simone Coppi, l’uomo con cui Eliana per dieci anni ha creduto essere il suo fidanzato.

I video in questione – sempre secondo la versione della diretta interessata – erano ancora custoditi nella memoria di un computer che sarebbe stato sottratto alla proprietaria.

Lo stalker a questo punto ha cominciato a tartassare Eliana e a scrivere ripetutamente a diverse pagine legate alla Michelazzo affermando di essere stato il “fidanzato di Verona” di Eliana, cioè affermando che per un certo periodo lui e la Michelazzo avrebbero avuto una relazione.

Il dato più inquietante è che lo stalker sarebbe in possesso dell’indirizzo di Eliana, quindi avrebbe la possibilità, nel caso fosse davvero malintenzionato, di avvicinarla e addirittura di aggredirla in un momento qualsiasi.

La guardia del corpo e la denuncia

Proprio per evitare contatti sgraditi con il suo stalker, Eliana Michelazzo ha deciso di muoversi con un bodyguard che l’accompagna (di giorno) a fare commissioni.

Fino ad appena qualche ora fa la Michelazzo si mostrava serenamente in giro da sola di sera mentre portava il proprio cane a passeggiare: l’assunzione della guardia del corpo dev’essere una misura cautelativa delle ultime ore.

La denuncia del profilo chiaramente fake da cui qualcuno affermava di essere in possesso di compromettenti video di Eliana ha portato almeno alla chiusura del profilo Massi514, che attualmente non è più rintracciabile su Instagram.

Il finto stalker delle scorse settimane

Non è la prima volta che il trio Prati – Perricciolo – Michelazzo afferma di essere vittima di minacce: non troppe settimane fa, quando ancora lo scandalo era agli inizi e la Prati aveva ancora un briciolo di credibilità mediatica, Pamela affermò di essere stata minacciata con l’acido sotto casa propria, dove qualcuno aveva lasciato una bottiglia piena di liquido.

Successivamente la Michelazzo affermò che quel liquido, che in effetti c’era, aveva più l’aspetto di semplice acqua che di acido.

Stavolta però esistono degli screen delle conversazioni che la fanpage di Eliana ha intrattenuto con lo stalker e che sono stati inviati direttamente alla Michelazzo come prove da presentare alle autorità. Almeno stavolta, quindi, lo stalker è vero. I video esistono e sono stati realmente sottratti? Questo ancora non si sa.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Style24.
Leggi anche