Notizie.it logo

Elena Santarelli in costume: la sua reazione alle critiche

Elena Santarelli in costume

Elena Santarelli in costume da bagno sui social: pioggia di critiche per l'eccessiva magrezza della showgirl, che però risponde a tono agli haters.

La showgirl Elena Santarelli ha pubblicato una foto in costume da bagno sui social. Puntuali con un orologio svizzero sono arrivate le critiche. Lei se le aspettava, non tanto per via della scelta della fotografia, ma perché sa che i followers ed in particolare gli haters sono sempre pronti a criticare qualunque cosa pubblichi. A queste persone non va mai bene nulla. Per fortuna lei è una donna molto forte e sa sempre come reagire e come rispondere a tono. Lo ha fatto anche questa volta e i fans hanno decisamente apprezzato.

Elena Santarelli in costume da bagno

Elena Santarelli si sta godendo le vacanze a Ponza. Come tutti i personaggi pubblici ha deciso di condividere sui social una bella foto in costume scattata durante un momento di relax. E come prevedibile si è vista piovere addosso una serie di critiche. La bella showgirl infatti è stata contestata non tanto per il fatto che sia in vacanza o che posi in costume, ma per il suo aspetto fisico.

Conoscendo quello che la presentatrice ha passato durante gli ultimi mesi, a causa della malattia piuttosto seria del figlio Giacomo, gli haters non hanno comunque potuto controllarsi. E le hanno fatto notare come sia troppo magra in questo periodo della sua vita.

Elena Santarelli in costume

La Santarelli non ha voluto scrivere alcuna didascalia per commentare la sua foto in costume. Ha semplicemente fatto sapere che si trova nella splendida Ponza. In un giorno hanno messo il like alla foto quasi 20 mila persone, perché si tratta di un bello scatto. Semplice, senza ritocchi né filtri, semplicemente con la Santarelli in costume da bagno nero intero e grandi occhiali da sole. Una foto normalissima, non da diva. Più di 450 persone hanno deciso di commentare la foto in costume. Molte di queste si sono limitate ad un saluto o ad un complimento. Altre sono arrivate con le loro critiche.

La reazione alle critiche

Tra i complimenti per la bellezza di Elena Santarelli e quelli per la forza d’animo con cui la sua famiglia ha affrontato la malattia del figlio Giacomo, fanno capolino le critiche per la magrezza. “Sei scheletrica ma non mangi?” è solo uno dei commenti negativi. Ma quello che ha scatenato i sostenitori della Santarelli e lei stessa si è sentita in dovere di rispondere è stato: “Ti invito a fare un soggiorno in Emilia (patria del colesterolo) forse saresti ancora più bella“.

Le risposte di chi ha voluto sostenere la showgirl sono tantissime: “E che palline con ‘sta magrezza!!!“, “Siccome che sei una gran signora.

Un bel vaffa ci starebbe tutto. Tante belle e meravigliose cose Elena” e ancora “Elena non prendere in considerazione i cattivi commenti sii superiore nn rispondere“. Ma lei ha risposto: “Te nella patria del vivi e lascia vivere… la puoi trovare anche dentro di te… zero km“. La conversazione continua, perché l’hater ha cercato di recuperare la situazione, probabilmente perché non si aspettava una risposta da lei: “Postando le proprie foto ci si espone a commenti che possono anche non piacere spero di non averti offeso non era la mia intenzione e comunque la tua bellezza certo non si discute“. La Santarelli risponde: “Tesoro se mi segui avrai letto perché mi sono asciugata… non di certo per entrare in un tubino di Zara taglia 36… le mie origini sono romagnole… non mi hai offeso, però anche basta con questa magrezza. Nessuno ha chiesto un parere, però se volete lasciatelo pure io continuo a vivere e a mangiare…

poi se volete pensare altro siete liberi… la mente viaggia!!!“.

© Riproduzione riservata
Laura Anna Gritti
Architetto di formazione montessoriana, classe 1980 e bergamasca DOC, preferisco scrivere piuttosto che parlare. Ottima ascoltatrice e pessima osservatrice, con i miei testi mi piace riportare in maniera comprensibile a tutti anche gli argomenti più complessi. Appassionata di edilizia tradizionale e di jazz, adoro scrivere di trash per aggiungere quel pizzico di cinismo che riporta con i piedi per terra anche i sognatori incalliti.
Leggi anche
  • ZumbaZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...