Home » Attualità » censura » E Masi dopo un anno e mezzo di tentativi riesce a colpire Santoro: Annozero sospeso

E Masi dopo un anno e mezzo di tentativi riesce a colpire Santoro: Annozero sospeso

| | , , ,

La notizia è ufficiale, il direttore generale della Rai Mauro Masi è finalmente riuscito, almeno parzialmente, a raggiungere l’obiettivo per il quale Silvio Berlusconi l’ha messo a dirigere la tv di stato: colpire e bloccare l’odiato Santoro.

Nello specifico si tratta di un provvedimento di sospensione di dieci giorni, dunque due puntate di Annozero, motivato attaccandosi all’innocuo e scherzoso vaffan’bicchiere pronunciato durante la prima puntata dal conduttore che si rivolgeva ai vertici di Viale Mazzini; comprensibile e sacrosanto sfogo di fronte a un’azione di mobbing dell’azienda davvero impressionante.

Masi intanto puntualizza che l’azione disciplinare non è in nessun modo “riconducibile ad iniziative editoriali tendenti a limitare la libertà di espressione o il diritto di critica”. Ci verrebbe da ribattergli con un altro vaffan’bicchiere, ma non vorremmo finire oscurati pure noi.

X Factor: se re Mida diventa un "caso umano"…

Santoro non segue la Moda: censurato per 10 giorni

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.