Notizie.it logo

Dieta del digiuno: come funziona e il programma da seguire

-

La dieta del digiuno è sicuramente efficace, ma può essere molto drastica. Ecco come seguirla senza andare incontro a problematiche.

Che cos’è la dieta del digiuno e che tipo di regime alimentare è? Cerchiamo di conoscerla nel dettaglio e vediamo un tipo di programma da seguire per poter perdere peso facilmente, senza troppe rinunce.

Dieta del digiuno

Quando si parla di dieta del digiuno, si fa riferimento ad un regime alimentare molto particolare. È necessario fare attenzione a parlare di digiuno: anche se effettuato per poco tempo, può essere molto dannoso per la salute.

Non esiste una sola dieta del digiuno: sul web, infatti, ne troviamo di molteplici. Non dobbiamo, però, mai fidarci di quelle troppo drastiche e che ci promettono un dimagrimento di diversi kg in pochissimo tempo. Una dieta del digiuno molto conosciuta è quella presa in considerazione dallo psichiatra e nutrizionista Stefano Erzegovesi, che propone un giorno di digiuno alla settimana e basta. Digiunare, però, non significa certo non mangiare nulla. Erzegovesi consiglia di consumare liquidi, come tisane, cibo fermentato e verdura. In questo modo, afferma il fautore della dieta, è sufficiente un giorno di digiuno a settimana per andare incontro a conseguenze positive per la forma fisica e per lo stato di salute mentale.

Dieta del digiuno: come funziona

Cerchiamo di capire, quindi, come può funzionare la dieta del digiuno.

Si sceglie un giorno alla settimana in cui si digiuna (sempre nel senso che abbiamo detto), mentre per tutto l’arco del resto della settimana si mangia normalmente. L’esperto pensa che la fame nervosa spinga a mangiare senza averne bisogno: digiunare ci permettere di riconoscere la vera fame da quella nervosa e di mangiare solo quando c’è effettiva necessità. Il digiuno, quindi, aiuta a capire e riconoscere le emozioni, anche quelle del nostro corpo.

La dieta degli altri giorni prevede di essere bilanciata, cercando di limitare il più possibile i grassi, le farine raffinate e gli zuccheri. E’ concesso, inoltre, un pasto libero alla settimana per trasgredire, ovviamente senza esagerare troppo. Questo tipo di regime alimentare è consigliato da molti esperti, proprio perché aiuta a disintossicare l’organismo, a ripulirlo, a metterlo a riposo e farlo ripartire nel migliore dei modi. Possiede, inoltre, degli effetti benefici sul metabolismo, che in questo modo ha modo di riattivarsi.

Infine, ha effetti positivi anche sulla mente, proprio perché un corpo più leggero avrà anche pensieri più leggeri.

Dieta del digiuno: esempio giornaliero

Vediamo, adesso, un tipo di schema da seguire per perdere peso con la dieta del digiuno. Fermo restando che un giorno alla settimana dovremo digiunare, tutti gli altri giorni devono avere colazione, pranzo e cena ben bilanciati. Ecco l’esempio di una giornata di non digiuno. A colazione potremo consumare una tazza di tè più una barretta di cereali integrali. Come snack di metà mattinata andrà bene una manciata di noci o di uvetta. A pranzo via libera a 100 g di pesce più una grande porzione di verdure crude o cotte, condite con succo di limone a piacere ed un cucchiaio di olio d’oliva. Come metà pomeriggio, invece, andrà bene un frutto o uno yogurt magro. A cena potremo consumare minestrone o passato di verdura, una manciata di olive ed un pacchetto di crackers integrali, oppure chips di cavolo nero.

Ovviamente questo è soltanto un esempio giornaliero della dieta del digiuno.

Se ne possono trovare molteplici sul web, oppure possiamo chiedere consiglio al nostro medico curante o nutrizionista. E’ sconsigliato seguire questa dieta se siamo in gravidanza o in allattamento: si tratta, infatti, di due condizioni molto particolari per la donna, che ha bisogno di molte calorie in più rispetto alla sua condizione normale, proprio perché il dispendio energetico è molto. Inoltre, dobbiamo cercare di evitare questo regime alimentare se soffriamo di malattie croniche, se stiamo prendendo farmaci particolari o se soffriamo di patologie come la pressione bassa. Chi soffre di pressione bassa naturalmente, avrà dei problemi a digiunare, anche se solo per un giorno. In questo caso, se vogliamo seguire la dieta del digiuno, dobbiamo ottenere prima il via libera dal nostro medico curante. Il digiuno, anche se breve, può provocare problematiche non indifferenti al nostro organismo.

Miglior integratore naturale

Alla dieta del digiuno si consiglia di abbinare alcuni integratori alimentari, dal momento che questo regime alimentare può risultare molto severo.

Per evitare, dunque, di privarsi di alcune sostanze nutritive, cosa che potrebbe accadere nel caso di regimi alimentari così restrittivi, si rivela fondamentale abbinare alla dieta del digiuno alcuni integratori alimentari naturali. Secondo gli esperti del settore e le persone che l’hanno provato, il miglior integratore naturale è Piperina & Curcuma Plus.

Si compone esclusivamente di ingredienti naturali, che sono i seguenti:

  • Piperina: presente nel pepe da cucina, a cui dona il sapore piccante che lo contraddistingue, questa sostanza accelera il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici; questo consentirà di migliorare il processo digestivo e, contemporaneamente, di bruciare maggiormente le calorie, fornendo un aiuto concreto nella perdita di peso;
  • Curcuma: definito anche lo zafferano delle Indie, sia per il colore che presenta, sia per il largo utilizzo nella cucina orientale tradizionale, la curcuma aiuta a depurare l’organismo, condizione essenziale per dimagrire, eliminando le scorie e le tossine in eccesso;
  • Silicio Colloidale: ingrediente di sicuro meno conosciuto, rinforza le articolazioni, i tendini e le ossa ed aumenta le prestazioni degli altri due ingredienti principali.

Piperina & Curcuma Plus è il miglior integrale naturale da abbinare a diete così restrittive, e a dirlo sono i maggiori esperti del settore e le persone che, dopo averlo provato, hanno sperimentato fin da subito le proprietà benefiche.

Per ulteriori informazioni, cliccare qui o sulla seguente immagine.

-

L’integratore si presenta sotto forma di compresse.

Si consiglia di assumerne due a pranzo e due a cena, in modo da attaccare subito i cumuli di adipe e spezzare la fame, fornendo, così, un valido supporto nel perdere peso.

Dal momento che si tratta di un prodotto esclusivo, è disponibile esclusivamente sul sito ufficiale di Piperina & Curcuma Plus. Non è possibile, infatti, acquistare il prodotto originale presso altri siti di e-commerce online, ma nemmeno presso negozi fisici, come farmacie, erboristerie o supermercati. Sarà sufficiente cliccare su “ordina ora”, compilare un breve modulo con i propri dati, che verranno trattati nel rispetto della privacy, e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma e l’evasione dell’ordine. L’ordine arriverà all’indirizzo pattuito nel giro di qualche giorno lavorativo. Al momento è attiva una promozione stagionale, che consente di acquistare quattro confezioni di Piperina & Curcuma Plus al prezzo di una, ossia a 49 € al posto di 196 €. La spedizione è del tutto gratuita e sono possibili diverse modalità di pagamento.

Oltre a carta di credito e Paypal, infatti, è possibile pagare in contanti direttamente al corriere, al momento della consegna del prodotto.

© Riproduzione riservata
Leggi anche