Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Dieta brucia grassi: come perdere 6 Kg in due settimane

brucia grassi

Per perdere peso sono innumerevoli le diete a cui ci si può approcciare, ognuna di esse con le sue caratteristiche specifiche.

Per perdere peso sono innumerevoli le diete a cui ci si può approcciare, ognuna di esse con le sue caratteristiche specifiche.

Quando si decide di porre rimedio a quelli che sono dei problemi di peso riscontrati nel proprio corpo, è inequivocabile il fatto di doversi approcciare ad un regime dietetico controllato al fine di poter ottenere i risultati sperati. Esistono diete spalmate in tempi più o meno lunghi e diete che coinvolgono solo pochi giorni per essere messe in pratica; una di queste è la dieta per perdere 6 kg in sole due settimane, bruciando i grassi. Vediamo come metterla in pratica al meglio.

I consigli per perdere peso

Questo regime dietetico, che si potrebbe dire rientri nella categoria delle ‘diete lampo’, si basa su di un principio abbastanza semplice: quello dell’assenza quasi totale di carboidrati, che si sa sono zuccheri complessi da smaltire per il corpo che, una volta immagazzinati, vengono trasformati in grassi attraverso la sintesi metabolica e nell’utilizzo da parte del corpo delle scorte di grasso come energia da bruciare.

dieta 2

La dieta brucia grassi

La dieta si basa su una settimana tipo da ripetere due volte, al termine delle quali, il nostro corpo mostrerà alla bilancia un risultato positivo di almeno 6 kg mancanti all’appello. Vediamo in cosa consiste.

Lunedi:

colazione con infuso (a scelta) e acqua con limone;

pranzo con due uova sode con spinaci e un pomodoro;

cena con 150 grammi di prosciutto cotto, uno yogurt magro e un frutto.

Martedi:

colazione con un infuso a scelta e due crackers di riso spalmati di formaggio magro;

pranzo con 150 grammi di carne rossa o bianca e insalata con limone;

cena con 150 grammi di prosciutto cotto, uno yogurt magro e un frutto.

Mercoledi:

colazione con infuso a scelta e una fetta di pane;

pranzo con 150 grammi di pesce alla griglia e insalata con pomodori;

cena con due uova sode, uno yogurt magro e un frutto.

Giovedi:

colazione con infuso a scelta e due crackers di riso spalmati con formaggio magro;

pranzo con un uovo sodo, una carota e 100 grammi di prosciutto cotto;

cena con insalata di frutta e uno yogurt magro.

Venerdi:

colazione con infuso a scelta e due crackers di riso spalmati con formaggio magro;

pranzo con un tonno al naturale, un pomodoro, una carota e un frutto;

cena con 100 grammi di carne scottata a scelta con contorno di funghi lessi e un frutto.

Sabato:

colazione con infuso a scelta e due biscotti di riso spalmati con formaggio magro;

pranzo con un petto di pollo al forno, insalata mista e uno yogurt magro;

cena con un uovo sodo con formaggio grattugiato e infuso drenante.

Domenica:

colazione con infuso a scelta e due crackers di riso spalmati con formaggio magro;

pranzo con 200 grammi di carne magra scottata e un frutto;

cena libera senza eccesso nelle dosi.

Questo regime alimentare va osservato per due settimane; l’attivazione del metabolismo viene completata dagli spuntini presenti nella dieta (almeno una alla mattina e una a metà pomeriggio), dove può essere consumata acqua e limone a volontà, carote e sedani senza indicazioni di dosi ma con moderazione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche