Davide De Marinis, esce il nuovo brano “Andrà tutto bene”: il progetto

In soli tre giorni, il cantautore Davide De Marinis ha dato vita al nuovo brano intitolato “Andrà tutto bene #iorestoacasa”.

L’emergenza Coronavirus ha portato molti artisti a sfruttare al massimo il periodo di ‘reclusione’ forzata. Tra loro c’è il cantautore Davide De Marinis che sta per uscire con il nuovo brano “Andrà tutto bene”. La canzone, nata in soli tre giorni, vede comparire nel videoclip ufficiale molti volti noti che hanno accettato con gioia di partecipare al progetto #iorestoacasa: i soldi delle vendite serviranno per l’acquisto di un respiratore pediatrico.

Advertisements

Davide De Marinis: “Andrà tutto bene”

In soli tre giorni, il cantautore Davide De Marinis ha dato vita al nuovo brano intitolato “Andrà tutto bene #iorestoacasa”. La canzone è stata per l’autore una vera e propria valvola di sfogo. L’emergenza Coronavirus, infatti, ha costretto tutti noi a molte riflessioni, prima tra tutte l’importanza della libertà. Nei primi giorni di quarantena, Davide ha pensato al messaggio importante che doveva contenere il suo nuovo pezzo: “Io resto a casa, restaci anche tu”. Successivamente, De Marinis si è concentrato sulle azioni che si fanno quando non è possibile uscire: “Utilizzo il mio tempo per scrivere nuove canzoni, per leggere, dipingere, sognare e… pensare a te; e utilizzo il mio corpo per fare, disfare e poi ridere, condividere al telefono, poi chiamami, magari amami…”.

Infine, è nato il ritornello: “E andrà bene, andrà tutto bene, che tutto passa, se stiamo insieme …e non vedo l’ora di riabbracciarti ancora”. La canzone, sostenuta da “Gli amici di Davide”, diventa così un messaggio universale: “La cosa più bella è che alla fine di questo tempo riacquisteremo la possibilità di riabbracciarci senza aver paura l’uno dell’altro”.

Il progetto

Il videoclip di “Andrà tutto bene #iorestoacasa” sarà distribuito su tutte le piattaforme digitali e le donazioni serviranno per l’acquisto di un respiratore pediatrico da donare al reparto di pediatria e neonatologia dell’Ospedale Dono Svizzero di Formia (Latina). Il progetto nasce in collaborazione con l’Associazione nazionale Teniamoci per Mano Onlus, che si occupa di clownterapia in oltre 50 strutture sanitarie in tutta Italia, con il Patrocinio e sostegno della Nazionale Italiana Cantanti attraverso La Partita del Cuore Umanità Senza Confini Onlus.

Oltre alla vendita in digitale del brano e allo streaming è possibile effettuare donazioni libere utilizzando Iban Biper Banca IT30Y0538701609000035058797 intestato alla Partita del Cuore con causale Ospedale Formia Andrà tutto bene.

Nel videoclip del nuovo brano di De Marinis compaiono molti volti noti, tra cui: Luca Abete, Andrea Agresti, Francesca Alotta, Marcello Cirillo, Gabriele Cirilli, Cugini di Campagna, Marco Ferradini, Roberto Ferrari, Attilio Fontana, Laura Freddi, Eva Grimaldi, Jalisse, Little Tony Family, Paolo Mengoli, Antonio Mezzancella, Jessica Morlacchi, Neja, Francesco Pannofino, Agostino Penna, David Pratelli, Tiziana Rivale, Angelo Carestia, Claudia Conte, Dj Panico, Gianni Drudi, Marta Charlotte Ferradini, Gama, Giuseppe Gambi, Alessandro Gubbini, l’associazione di Clownterapia “Teniamoci per mano Onlus”, Ginny Vee, Danny Virgilio, Vittorio Il Fenomeno, Mirko Zullo.

Davide ha dichiarato:

“È una situazione completamente nuova, quasi surreale. L’idea di non poter uscire è un limite, ma quando esci e stai per incrociare una persona ti allontani per paura e diffidenza. È una situazione che non avrei mai voluto vivere. Confido in questa quarantena obbligata affinché tutto si possa risolvere nel più breve tempo possibile. Tutto andrà bene! Questa esperienza ci insegnerà a lavarci le mani più spesso e poi, a parte tutto, porterà più amicizia e amore disponibilità verso il prossimo”.

Scritto da Fabrizia Volponi
Categorie Musica Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Paola Di Benedetto e Federico Rossi: “La lontananza è dura”

Gaia Gozzi, il significato dei tatuaggi: “Mia madre ha pianto”

Leggi anche
Contents.media