Home » Attualità » Coronavirus, I Goonies si riuniscono dopo 35 anni contro il Covid19

Coronavirus, I Goonies si riuniscono dopo 35 anni contro il Covid19

| |

Correva l’anno 1985 e Steven Spielberg firmava un film che sarebbe diventato un cult. Stiamo parlando de I Goonies, pellicola che ha visto un cast e una trama degni di nota. Gli attori, vista l’emergenza Coronavirus, hanno deciso di riunirsi e combattere insieme la battaglia contro il Covid19.

Coronavirus, I Goonies: la reunion

Film come I Goonies restano nella storia del cinema, inutile negarlo. La pellicola, uscita nei cinema 35 anni fa, è diventata un cult e ha segnato l’infanzia e l’adolescenza di migliaia di ragazzini. Con la regia di Steven Spielberg, racconta le avventure di un gruppo ragazzini alla ricerca del tesoro del pirata Willy l’Orbo per salvare il loro quartiere dalla speculazione edilizia, contro la banda criminale Fratelli. A distanza di ben 35 anni, il cast si è riunito per combattere l’emergenza Coronavirus. Attraverso il profilo YouTube di Josh Gad hanno dato il via ad una raccolta fondi. Quest’ultima, che ha raggiunto quota 10mila dollari, è stata destinata al Center of Disaster Philanthropy, associazione che aiuta le vittime di disastri e calamità, in questo caso della pandemia da coronavirus.

Nella reunion virtuale sono intervenuti: Josh Gad, Sean Astin (Mikey), Corey Feldman (Bocca), Jeff Cohen (Chunk), Martha Plimpton (Stef), Jonathan Ke Quan (Data), Kerri Green (Andy), Josh Brolin (Brand), Robert Davi (Jake Fratelli) e Joe Pantoliano (Francis Fratelli). Inoltre, sono intervenuti anche Cyndi Lauper, che appare in un cameo e canta “The Goonies ‘R’ Good Enough”, lo sceneggiatore Chris Columbus, il produttore esecutivo Steven Spielberg e il regista Richard Donner.

Visualizza questo post su Instagram

“Va bene. Che sta succedendo? Ehi, che vi è preso, ragazzi? Dai che c’è? Ma che, vi è morto il gatto? È il nostro ultimo weekend insieme, l’ultimo weekend dei Goonies. Dobbiamo separarci con stile. Scorrazzando per la costa, niffando un po’ di neve, sbronzandoci di birra e invece niente. Questo deficiente di fratello maggiore doveva rovinare… tutto facendosi bocciate all’esame di guida. Non so che ti farei!” I GOONIES SU ITALIA 1 ORA! Correte che sta per finireeeeee!!! 📺 #igoonies #itrentenni #inostrifilm #lanostrastoria #kidsof90s

Un post condiviso da I Trentenni (@itrentenni) in data: 3 Lug 2019 alle ore 12:18 PDT

I Goonies 2: ci sarà?

In occasione della reunion, Steven Spielberg ne ha approfittato per rispondere alla domanda più gettonata degli ultimi 20 anni: a quando un secondo capitolo de I Goonies? Il regista ha dichiarato: “Ne abbiamo parlato tanto, ogni paio d’anni ci viene in mente un’idea, che però alla fine non regge. Il problema è l’asticella fissata dal film: difficile trovare un’idea che sia davvero migliore del film che abbiamo fatto negli anni ’80. Finché non ci riusciremo la gente dovrà riguardare quello altre cento volte”. Lo scorso dicembre, in occasione dei primi 35 anni dall’uscita del film, i cinema italiani hanno riproposto la visione de I Goonies e i botteghini hanno registrato incassi degni di nota. Un secondo capitolo, quindi, non sarebbe affatto una cattiva idea.

Visualizza questo post su Instagram

#igoonies

Un post condiviso da 🏴‍☠️Gianni Pilotta 🏴‍☠️ (@giannipilotta) in data: 27 Feb 2020 alle ore 12:59 PST

I Goonies oggi: il cast

Il cast de I Goonies è quasi al completo. John Matuszak, alias il deforme Super Sloth, è purtroppo morto a soli 38 anni nel 1989 a causa di overdose di antidolorifici. Gli altri, invece, hanno una carriera, cinematografica e non, solida. Josh Brolin è un attore richiestissimo tra bluckbuster hollywoodiani (è Thanos negli Avengers) e cinema d’autore tra “Vizio di forma”, Denis Villeneuve e i fratelli Coen. Anche Sean Astin, memorabile Sam ne “Il signore degli anelli” e apparso di recente in “Strangers Things”, non si può lamentare. Jeff Cohen è diventato un brillante avvocato. Infine, Corey Feldman e Jonathan Ke Quan non sono riusciti a costruirsi una carriera nel mondo dello spettacolo, ma sono comunque soddisfatti della loro vita.

Federica Sciarelli, Chi l’ha visto potrebbe fermarsi: “È un incubo”

Gigi Hadid è incinta: primo figlio per la modella e Zayn Malik

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.