Home » Attualità » Coronavirus, Filippo Nardi: “Giorni d’inferno, mi hanno ignorato”

Coronavirus, Filippo Nardi: “Giorni d’inferno, mi hanno ignorato”

|

Filippo Nardi ha rivelato che crede di aver avuto il Coronavirus: la denuncia sul tampone.

Filippo Nardi è convinto di aver contratto il Coronavirus. L’ex naufrago de L’Isola dei Famosi ha raccontato di aver vissuto “giorni d’inferno” e di aver avuto i sintomi tipici del Covid19. Nonostante gli appelli, però, ha rivelato che gli è stato negato il tampone.

Advertisements

Coronavirus: Filippo Nardi

L’ex naufrago de L’Isola dei Famosi Filippo Nardi ha vissuto dei giorni molto delicati in estrema solitudine. L’uomo, intervistato da BollicineVip, ha rivelato che potrebbe aver contratto il Coronavirus. Il ‘Conte’ ha dichiarato: “Tutto è iniziato lo scorso 10 marzo con dei forti dolori alle articolazioni ai quali è seguita poi una febbre molto alta. Per circa 7 giorni ho avuto la temperatura che oscillava dai 38,5 ai 39. Ho chiamato ben due volte la guardia medica e il numero verde per l’emergenza Coronavirus per richiedere il tampone ma mi hanno completamente ignorato. Mi hanno detto che non avendo i sintomi quali tosse e/o mal di gola non ero idoneo al tampone”. Nonostante la richiesta d’aiuto, Filippo è stato completamente ignorato dai medici. Tra l’altro, Nardi si trovava completamente da solo in Brianza, luogo dove sta preparando una casa per il figlio. L’ex naufrago ha proseguito: “Sono stati dei giorni d’inferno. Ho perso 5 kg e accusavo dei forti dolori alle articolazioni. Mi trovavo e mi trovo tutt’ora da solo in Brianza dove sto facendo dei lavori ad un appartamento che ho preso per mio figlio che verrà qui a studiare a settembre”. Ad oggi, anche se non ha fatto il tampone, Nardi è convinto di aver contratto il Covid19.

Come sta Filippo?

Dopo quasi un mese dall’inizio di quell’inferno, Filippo sta meglio ma è ancora debilitato. Nardi ha dichiarato: “Ero nel pieno del trasloco e quindi mi sono ritrovato bloccato li senza nessuno, mi sono messo in auto quarantena e non sono più potuto tornare a casa mia. Adesso sto meglio ma ho passato davvero una brutta settimana, mi sento ancora debole ma il brutto è passato, o almeno spero. Mi hanno negato il tampone ma ci sono davvero alte probabilità che io abbia contratto quel maledetto virus. Nessuno dava ascolto alla mia richiesta di testarmi”. Insomma, la denuncia di Filippo è chiara: i medici, o chi per loro, hanno ignorato la sua richiesta d’aiuto. Come mai Barbara D’Urso, che da sempre si dichiara sua grande amica, non ha parlato del suo caso? Non possiamo saperlo, ma è davvero strano. Speriamo che pian piano recuperi le forze e che il Covid19, se davvero contratto, non si faccia ancora vivo nella sua vita. Essere soli e avere a che fare con un ‘mostro’ del genere non è così semplice.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Emma Marrone: un hater le augura la morte in diretta Instagram

Amici di Maria De Filippi, concorrenti in lutto: morta fan

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.