Corea del Nord: morto il Caro Leader Kim Jong-il, popolo in lacrime

Kim Jong-il, Caro Leader della Corea del Nord, Š morto. Nei filmati vediamo la disperazione dei suoi connazionali. Quante di quelle lacrime sono vere e quante, invece, sono dettate dalla paura? I coreani ci credono davvero?

TEST: prendete un Coreano del Nord e mettetelo accanto a Paris Hilton. Vedete le bolle di schiuma verde che escono dalla bocca del coreano dopo cinque minuti? E come questi stramazzi per terra colpito da infarto dopo dieci? E come Paris, sorridente, scatti una foto col cellulare al cadavere postandola sul suo profilo Facebook? E’ tutta colpa dell’imprinting sociale.

La notizia Š che Kim Jong-il, Caro Leader della Corea del Nord, Š morto. Nel filmato vediamo la disperazione dei suoi addolorati connazionali. Bisognerebbe capire quante di quelle lacrime siano vere e quante, invece, siano dettate dalla paura (di ci• che potrebbe accadere se non piangessero).

Istruttivo, comunque, osservare il modo in cui un essere umano pu• comportarsi se inserito fin dalla pi— tenera et… in un contesto diverso dalla cosiddetta “societ… occidentale libera“.

Il dubbio Š sempre lo stesso: un nordcoreano crede davvero a quel che dice, o lo fa esclusivamente per aver salva la vita? Argomento complesso. Ho visto alcuni documentari in cui pare che la lealt… dei nordcoreani verso il regime sia assolutamente genuina (ovvio, non gli viene insegnato altro).

Crescendo in un sistema – qualsiasi sistema, dittatoriale o meno – ognuno di noi subisce un imprinting legato indissolubilmente ai princpi ed ai costumi su cui si fonda la collettivit…. Per i bambini della Germania Nazista, ad esempio, era del tutto naturale rispettare le leggi razziali. Per noi, invece, Š usuale buttar via soldi per far s che un altro divenga famoso al posto nostro (i televoti nei reality).

A me, che sono ancora single e senza figli, ogni tanto vien da pormi la domanda: ma se io crescessi un figlio secondo dettami differenti da quelli imposti dalla societ… attuale, cosa accadrebbe?

L’ipotetica scelta di insegnare ai miei altrettanto ipotetici bambini che le persone con le orecchie a sventola sono tutte serial killer, o che sferrare un pugno sul naso Š il modo corretto di salutare, o che il Creatore di Tutte le Cose Š l’Elfo Sbaciucchione, quali conseguenze avrebbe?

Se crescessi mio figlio con princpi contrari al corrente senso comune, li seguirebbe divenendo un coreano, o alla fine – circondato da una societ… diversa – si ribellerebbe?

Ecco l’impressionante potere dei media, delle convenzioni e del conformismo, in grado di deformare e piegare le coscienze fino a far accettare le cose pi— improbabili o intollerabili. Ogni societ…, infatti, influisce sugli individui che la compongono, in base anche al contesto storico e alla cultura dominante. Nell’Antica Roma la schiavit— era la norma, mentre nel ‘700 chi era abbronzato era considerato un popolano (i ricchi erano pallidi, non dovendo lavorare nei campi). In Giappone soffiarsi il naso in pubblico Š un’azione deprecabile, mentre qui usare il cellulare al ristorante, solo vent’anni fa, era un’azione da cafoni (oggi sei arretrato se non lo utilizzi).

Chiss… cosa verr… considerato accettabile tra cinquanta o cinquecento anni. Chiss… cosa sar… “giusto” e cosa “sbagliato” nel prossimo millennio. E chiss… quanti altri Cari Leader dovremo ancora vedere… e sopportare.

(video via manteblog)

 

ALTRI LINK UTILI:

Sudafrica 2010: la Corea del Nord, i tifosi finti e le Scope Pippo di Jong-Tae-se

Corea del Nord: morto Kim Jong-il, il caro leader deceduto sabato

Nord Corea, muore il Dittatore: una democrazia impossibile

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I soliti idioti sono un’insolita schifezza

Tom Cruise e Katie Holmes insieme alla premiere di "Mission Impossible"

Leggi anche
Contents.media