Notizie.it logo

Come tingere i tessuti di bianco

Come rinnovare il guardaroba senza spendere e come tingere i vestiti di bianco

Invece di acquistare vestiti nuovi provate a cambiare l’aspetto dei vostri. Con l’arte del fai da te riciclare e modificare vecchi vestiti non è così complicato. Questa è una tendenza ormai in voga da anni. Trasformare i vestiti in qualcosa di nuovo è una moda diffusa soprattutto negli stati Uniti. Dare una seconda possibilità al nostro guardaroba significa risparmiare e modernizzare i nostri capi. Creatività e manualità sono sicuramente un punto a vostro favore.

Trucchi per modificare i vestiti

Tagliare le maniche ad una camicetta, cambiare i bottoni ad una vecchia giacca o cucire toppe su una gonna sono solo alcuni esempi. Potete dare luce ai vostri vestiti semplicemente applicando degli strass. E’ possibile incollarli con colle apposite o attaccarli col ferro da stiro. Applicate nastri colorati o dei bottoni nuovi ai polsini della camicia di vostro marito.

Una buona regola è quella di conservare i colletti e le decorazioni degli abiti che ormai sono inutilizzabili. In questo modo avrete molti accessori da utilizzare per dare un nuovo tocco di stile ad altri vestiti.

Anche le stampe sulle maglie sono molto in voga. Basterà andare in una stamperia e scegliere il vostro disegno preferito. Fiori e ricami sono il tocco ideale da applicare su vecchi jeans.

Come si usa la tintura

Un’altra tecnica per rinnovare i vostri vestiti è quella della tintura. In commercio esistono varie tipologie di tinte che possono schiarire o scurire il colore di qualche tono o rimuovere il colore del tutto. Deciderete voi se volete rinvigorire il colore o cambiarlo totalmente.

Ricordate che il risultato dipenderà dal colore di partenza del capo. Particolare attenzione meritano i capi di colore bianco. Se volete creare delle sfumature, fate dei nodi al capo. Quando li scioglierete vedrete tutte le sfumature che si sono create. E’ molto difficile che i vestiti scuri diventino chiari ma per farlo esiste un metodo infallibile. Questo è quello che vi occorre:

  • Candeggina
  • Contenitore
  • Tessuto adatto alla tintura

Per prima cosa controllare la stoffa del capo. Leggete sempre l’etichetta dei vestiti per verificare la presenza dell’avvertimento “non candeggiare”.

Scegliete stoffe che possono essere lavate ad una temperatura di almeno 40 o 60 gradi. Non perdete tempo con abiti in poliestere, acrilici, acetati, impermeabili, imbottiti, microfibra e in goretex. Seguite attentamente le istruzioni.

Fate attenzione perché la candeggina diluita può danneggiare seriamente il tessuto, anche quelli che possono essere sbiancati. Utilizzare un contenitore abbastanza grande. I vestiti devono essere in grado di muoversi liberamente, consentendo alla soluzione di candeggina di saturarli correttamente. Versate la soluzione nel contenitore e aggiungete i vestiti.

Controllate regolarmente il lavaggio perché alcuni tessuti rilasciano colore più facilmente e rapidamente di altri. Mescolate delicatamente i vestiti di tanto in tanto per aiutare il processo di decolorazione. A questo punto procedete con il programma di lavaggio dei vestiti.

Questo passaggio rimuove ogni residuo e prepara i vestiti per la tintura. Ora se volete, potete tingere i vostri vestiti con una nuova tintura. Seguite sempre con attenzione le istruzioni scritte sulla confezione per ottenere i migliori risultati.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora