Notizie.it logo

Come pulire le orecchie dai tappi di cerume senza cotton fioc

come pulire le orecchie

Come pulire le orecchie è possibile usando metodi naturali.

Le orecchie sono una parte molto delicata e per questa ragione necessitano della massima cura e igiene possibile per far sì che possiamo sentire bene e non avere nessun problema di udito. In questo articolo e nei prossimi paragrafi vi forniamo alcuni utili consigli su come pulire le orecchie senza l’uso del cotton fioc, ma usando un prodotto naturale considerato molto efficace e non dannoso.

Come pulire le orecchie dal cerume

Il cerume è una sostanza molto simile alla cera che si accumula all’interno del condotto uditivo e agisce come barriera di difesa da agenti esterni, quali virus, batteri e funghi. Nel caso ci fosse un eccesso di cerume, si consiglia di rivolgersi a uno specialista del settore per rimuoverlo con i metodi e trattamenti, quali l’irrigazione, il lavaggio o anche il curettage.

L’eccesso di cerume può portare ad avere le orecchie otturate e quindi a creare dei fastidi, come i bisbigli o sussurri che rischiano di causare danni all’udito e non sentire bene.

Quindi, pulire le orecchie nel modo corretto per togliere l’eccesso di cerume consente di migliorare l’udito. Inoltre, possono insorgere problemi seri di acufeni, tinniti e fischi alle orecchie.

Al posto del cotton fioc, considerato pericoloso, vi sono altri rimedi che potete usare per l’igiene delle vostre orecchie. Si tratta di rimedi naturali casalinghi che rimuovono l’eccesso di cerume. I più utilizzati sono i seguenti:

L’acqua ossigenata aiuta a eliminare l’eccesso di cerume e per farlo dovete aggiungerne un po’ in un recipiente di acqua tiepida. Sdraiatevi e con l’aiuto di un contagocce versate alcune gocce nell’orecchio e lasciate agire per qualche minuto. Una soluzione alternativa può essere dell’olio per bambini, un prodotto molto delicato adatto all’igiene delle orecchie.

Un infuso di camomilla, un ingrediente naturale, è un ottimo rimedio. Avete bisogno di due cucchiai di fiori di camomilla e dell’acqua. Preparate l’infuso e lasciate riposare finché è tiepido.

Mettere le gocce nell’orecchio e lasciare agire.

Cotton fioc: i rischi e i possibili danni

Sono diverse le persone che per l’igiene delle orecchie preferiscono usare i cotton fioc, sebbene sia un rimedio non particolarmente consigliato dagli esperti del settore in quanto rischiano, se usati nel modo scorretto, di creare lesioni permanenti all’orecchio e quindi al canale uditivo.

In base alle istruzioni riportate sulle confezioni, i cotton fioc dovrebbero usati solo per uso esterno. I cotton fioc, i classici bastoncini per le orecchie, non si devono usare per la pulizia di questa parte in quanto rischiano di creare serie lesioni a questa zona molto delicata. Inoltre, gli stessi esperti non li consigliano dal momento che spingono il cerume sempre più all’interno del canale uditivo, accanto al timpano, rischiando danni temporanei o in alcuni casi permanenti.

Per questa ragione, se avete un accumulo di cerume, si consiglia di rivolgersi a un esperto oppure optare per dei metodi naturali che non causano lesioni o problemi gravi che compromettono l’udito.

Il miglior rimedio naturale per le orecchie

Per chi ha un eccesso di cerume, il prodotto ideale per pulire le orecchie nel modo corretto è sicuramente OtoBio.

Un olio con ingredienti naturali che aiuta a migliorare l’udito, in quanto pulisce in profondità, idrata e disinfiamma. Si tratta di gocce auricolari che puliscono il condotto uditivo senza controindicazioini .Inoltre sono un rimedio naturale contro acufeni e tinniti. Secondo testimonianze e studi effettuati, fin dalla prima applicazione, è possibile notare già i primi risultati.

Sono delle gocce auricolari che apportano alle orecchie i seguenti benefici:

  • Puliscono in profondità
  • Eliminano le infiammazioni
  • Riparano le aree che sono state danneggiate.

Un prodotto altamente raccomandato dagli esperti del settore proprio per l’efficacia e i risultati che comporta, oltre a essere naturale al 100%. Facilissimo da usare grazie al pratico contagocce. Basta versare un po’ di gocce al’interno e lasciare agire per qualche minuto. Grazie a questo olio, direte addio ai cotton fioc in quanto pulisce molto bene dagli accumuli di cerume.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine OtoBio provalo adesso

OtoBio permette di migliorare l’udito e quindi non sentirete più bisbigli, sussurri, fischi o ronzii.

Un prodotto che coniuga risparmio ed efficacia al tempo stesso. Inoltre, si compone dei seguenti elementi naturali:

  • Olio di Argan: ha proprietà antiossidanti e aiuta le cellule a rigenerarsi
  • Olio di mandorle dolci: ricco di acidi grassi e favorisce la rigenerazione delle cellule
  • Olio di germe di grano: aiuta eliminare l’infiammazione, idratare e pulire le cellule
  • Estratto di foglie di salvia: ricca di flavonoidi e ripara i danni che il condotto uditivo subisce
  • Estratto di gardenia: contiene tantissimi glicosilidi che disinfiammano

Un prodotto esclusivo che è possibile comprare soltanto sul sito ufficiale dove bisogna compilare il modulo con i propri dati e attendere la chiamata dell’operatore per l’evasione dell’ordine e per richiedere ulteriori informazioni. Sul sito ufficiale del prodotto è possibile acquistarlo al prezzo di 49 Euro per una confezione con spedizione gratuita e pagamento alla consegna al corriere in contanti.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...