Notizie.it logo

Come eliminare odore di muffa dai mobili

Come eliminare odore di muffa dai mobili

Vi è’ mai capitato di aprire un armadio od una credenza o dei cassetti e sentire quell’odore di muffa che prende alla gola? Questo capita spessissimo nelle case al mare dove c’è molta umidità e che rimangono chiuse per molto tempo ed i mobili tutti prendono quell’odore di stantio terribile!

La prima cosa che suggerisco di fare è’ quella di aprire tutte le finestre e lasciarle aperte per molte ore in modo che circoli aria. Ottimo se poi abbiamo anche una splendida giornata di sole!

Ci sono molti rimedi in commercio per eliminare l’odore di muffa oltre a detersivi appositi, ma ci sono anche dei semplici rimedi naturali che sono efficaci e garantiscono un ottimo risultato. Prima di tutto consiglio di aprire i cassetti, gli armadi, le credenze e lasciare che prendano aria. Spolveriamo l’interno degli stessi e passiamo successivamente un panno con un po’ di aceto bianco, ottimo per eliminare i cattivi odori ed uccidere le spore delle muffe.

Versiamo dell’aceto in un recipiente e lasciamolo all’interno del mobile per almeno un giorno. In caso di odore molto acuto possiamo anche far bollire dell’aceto con delle scorze di limone e lasciare che l’odore si diffonda. Non abbiate paura perché l’odore dell’aceto sparisce nell’arco di qualche ora! Ma avrà eliminato quello sgradevole odore di muffa che aveva invaso la vostra casa ed i vostri mobili!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...