Notizie.it logo

Come curare l’alluce valgo con metodi naturali

come curare l'alluce valgo

Come curare l'alluce valgo con i giusti rimedi naturali e stare meglio.

Chi soffre di alluce valgo sa bene quanto possa essere doloroso, anche perché diventa difficile indossare quel paio di scarpe che tanto ci piacciono. Per questa ragione, qui vi forniamo alcuni utili consigli su come curare l’alluce valgo e sentirsi liberi, oltre a un rimedio naturale che dona sollievo al benessere dei nostri piedi.

Alluce valgo

Sono tantissime le persone che soffrono di questo disturbo, complice anche delle calzature non particolarmente adatte e che possono arrecare più danni. Non tutte le deformità e le soluzioni sono diverse a seconda della persona e del tipo di disturbo di cui soffre. Si tratta di uno dei disturbi maggiormente noti e più frequenti per quanto riguarda la chirurgia del piede.

Con questo termine si fa riferimento a una deformità della parte anteriore del piede che è la conseguenza di una deviazione dell’alluce appunto, verso le altre dita. Questo problema porta molte volte ad un rigonfiamento e a un dolore che è molto fastidioso e difficile da controllare.

Nel corso degli anni, possono anche presentarsi delle deformità alle altre dita e dolore al piede. In alcuni casi, può riguardare entrambi i piedi.

La visita presso un esperto in questo campo è sicuramente un fattore importante in quanto non solo aiuta a capire la diagnosi, ma anche a valutare quale terapia può essere la migliore per arginare il fastidio e quindi liberarsi da questo disturbo. Si consiglia di affrettarsi in quanto a lungo andare, se trascurato, rischia di peggiorare e causare dei cambiamenti nelle ossa del piede.

I sintomi solitamente possono comparire all’inizio del disturbo, ma non tutti sono in grado di accorgersene nell’immediato. i sintomi possibili di questo disturbo sono i seguenti:

  • Dolore nella zona, anche quando si è a riposo e non si muove il piede
  • Arrossamento e gonfiore
  • La pelle appare dura e callosa
  • Si fa fatica a camminare a causa del dolore.

Alluce valgo: cause e dolore

Si tratta di un disturbo che compare soprattutto nella donna e si manifesta durante l’età matura o senile.

I fattori di rischio possono variare e si possono raggruppare in:

Congenite: difetti della nascita nella struttura e formazione del piede, come avere i piedi piatti.

L’ereditarietà gioca un ruolo chiave, soprattutto per quanto riguarda i casi di alluce valgo giovanile.

Acquisite o secondarie e riguardano alcune calzature che non sono particolarmente adatte alla morfologia del piede, quindi indossare scarpe strette o con un tacco eccessivo. Le scarpe non adatte portano l’alluce a trovarsi in una situazione non adatta e quindi questo fastidioso disturbo si presenta causando dolore e irritazione.

Ci sono alcune malattie che interessano il piede, come l’artrite reumatoide e la gotta che possono svolgere un ruolo chiave in quanto formano l’insorgenza di questo disturbo. Oltre a queste, vi sono altre cause, come il tessuto connettivo che riguarda soprattutto la sindrome di Marfan oppure la lunghezza del primo metatarso che portano all’alluce valgo e a tutti i problemi che ne deriva.

L’uso di scarpe sbagliate porta a un dolore terribile e difficilmente sopportabile nella zona interessata.

Per evitare che la situazione peggiori, si consiglia di portare delle scarpe adatte al proprio piede, non particolarmente alte ed evitare quelle con il tacco a punta. Indossare calzature con lo spazio sufficiente per muovere le dita.

Alluce valgo: il miglior rimedio naturale

Per sconfiggere e trattare nel migliore dei modi il problema dell’alluce valgo, in alcuni casi, la soluzione ideale è FootFix: il tutore in silicone che aiuta ad alleviare i sintomi e disturbi di questo fastidio. Grazie a questo tutore, si evita di ricorrere al trattamento chirurgico e soprattutto non si ha dolore quando si indossa la scarpa poiché dona sollievo.

Secondo testimonianze e studi, in pochi mesi, si riesce a correggere il problema dell’alluce valgo (nei casi meno gravi) e a indossare ogni tipo di calzatura senza provare più dolore. Un tutore in silicone che non ha né controindicazioni o effetti collaterali, in quanto è privo di sostanze nocive che possono arrecare danni alla salute.

Questo originale tutore sta ottenendo molti consensi grazie al passaparola positivo e al parere degli esperti. Infatti, a differenza degli altri tutori presenti sul mercato, funziona e non ha controindicazioni.

Foot fix è realizzato in materiale ipoallergenico e metterlo è molto facile perché basta posizionarlo sotto l’alluce, spingere verso il dito in modo che aderisca perfettamente al piede. Va indossato prima delle scarpe e si adatta a qualsiasi calzatura.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine Footfix provalo adesso

Un tutore che, se indossato in modo costante e quotidiano, aiuta a correggere e proteggere la malformazione. Possono indossarlo tutti, sia uomini che donne e riceveranno immediato sollievo e benessere. Foot fix è un prodotto esclusivo, che non si acquista né in parafarmacia o negozio, neanche nei siti online quali Amazon o ebay. Essendo un prodotto esclusivo, l’unico modo per averlo è recarsi sul sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo e inviare l’ordine. In questo modo, si può ricevere il prodotto a casa al costo di 35 Euro con consegna gratuita e pagamento alla consegna al corriere in contanti in modo rapido e sicuro.

Inoltre, sul sito sono tantissime le possibilità di acquisto in modo da scegliere quella maggiormente adatta a voi e le vostre esigenze.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...