Notizie.it logo

Chiquito bag, la mini borsa che sta facendo impazzire tutte

Chiquito Bag

Chiquito Bag è il nome dell'ultima passione delle fashion maniacs: è partita la corsa a una borsa così piccola da essere inutile!

Chiquito Bag: il caso fashion dell’anno. Creata dallo stilista Simon Porte Jacquemus, la Chiquito è una micro borsetta che, nella sua versione più famosa, non serve assolutamente a niente. Nonostante questo è scattata una vera e propria Chiquito Fever nel momento in cui le influencer più famose hanno cominciato a mostrare la propria micro borsetta su Instagram. Da quel momento è partita la corsa alla Chiquito Bag, che è perennemente sold out nonostante il fatto che costi moltissimo. Ma cos’ha di speciale una borsa che non può essere utilizzata?

Chiquito Bag: solo un accendino

Tutto è cominciato nel momento in cui lo stilista Simon Porte Jacquemus ha deciso di accompagnare una micro bag di pelle agli inviti per la sua sfilata della Paris Fashion Week 2019. La borsetta, poco più grande di un ciondolo o di un portachiavi, avrebbe dovuto essere semplicemente un omaggio o un gadget per “coccolare” le invitate che, però, hanno preso la cosa molto sul serio.

Dal momento in cui le donne che avevano ricevuto l’invito hanno avuto tra le mani la Chiquito Bag se ne sono letteralmente innamorate.

La borsa, nella sua versione più piccola, costa 210 Euro e misura 8,5 cm di lunghezza per 5 di altezza. Completamente inutilizzabile per lo smartphone, riesce a contenere (forse) un’accendino.

Nel momento in cui lo stilista che aveva disegnato la Chiquito Bag ha compreso il potenziale del suo prodotto, la borsa è stata messa in vendita ed è finita immediatamente sold out.

Chiara Ferragni: Tokio & Chiquito Bag

Naturalmente le più famose influencer del mondo non potevano rimanere fuori dal trend modaiolo del momento e Chiara Ferragni ha acquistato la sua Chiquito Bag rosa per sfoggiarla assieme a un coloratissimo completo per le strade di Tokio.

La Ferri porta la micro bag a tracolla, appoggiata su un fianco: dalle fotografie si capisce che l’unica cosa che Chiara avrebbe potuto infilare nella sua micro borsetta è la chiave dell’albero o al massimo la carta di credito, dal momento che di certo il suo inseparabile e importantissimo smartphone non entrerebbe mai in una Chiquito Bag.

C’è da specificare però che la borsetta scelta da Chiara Ferragni non è la versione “ciondolo” della Chiquito Bag, ma la versione midi, che ha dimensioni leggermente maggiori rispetto alla nano borsetta che venne regalata in occasione della Paris Fashion Week.

Il prezzo però, raddoppia: la Chiquito Bag Midi costa 535 Dollari e ha conquistato anche il cuore di Kim Kardashian, che l’ha sfoggiata in arancione abbinandola a un micro dress aderentissimo dello stesso colore.

L’unica versione utile triplica il prezzo

Oltre alla versione scelta e indossata da Chiara Ferragni e Kim Kardashian, esiste un modello ancora più grande della Chiquito Bag, l’unico che possa essere effettivamente utilizzato come una borsetta da polso. Le proporzioni del modello rimangono identiche a quelle del gadget che ha fatto letteralmente impazzire il mondo del fashion, ma almeno riesce a contenere un mazzo di chiavi, un rossetto e uno smartphone. La versione più grande costa 620 Euro e, ovviamente, è sold out da settimane.

© Riproduzione riservata
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Style24.
Leggi anche