Chicche Tv: La "via latteo-casearia" di Beppe Grillo

Ammiro molto Beppe Grillo, star della comicità televisiva che potrebbe fare il nababbo per inerzia da successo e invece vive una scomoda vita da blogger d'assalto per difendere i diritti dei cittadini e dei consumatori.

Proprio ieri, l'artista genovese è tornato a parlare di Televisione sul suo sito, affermando che "i programmi di informazione e di cultura prodotti dalla Rai…devono essere riutilizzabili gratuitamente in rete".

In questi due filmati è invece racchiusa idealmente la parabola del suo percorso professionale: da "beneficiario" a contestatore del sistema della Pubblicità.

Nel primo pubblicizza nel 1980 uno Yogurt della Granarolo.

Il secondo è invece la cronaca fatta dal TG5 nel 2002 della sua testimonianza presso la Guardia di Finanza di Piacenza come "persona informata sui fatti" a proposito del crack della concorrente Parmalat, da lui previsto per filo e per segno in uno show ripreso da Striscia la Notizia, le cui immagini sono inserite nel servizio del TG Mediaset.     

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il video del litigio Sgarbi vs Mussolini a La Pupa e il Secchione

Youtube, una miniera di violenza

Leggi anche
Contents.media