Chiara Nasti: il nuovo tatuaggio sul lato b non piace ai fan

Chiara Nasti ha fatto un nuovo tatuaggio sul lato b che ha scatenato diverse critiche: la foto.

Chiara Nasti ha deciso di farsi un nuovo tatuaggio sul lato b e l’ha mostrato ai suoi tantissimi fan. La foto, però, non ha riscosso il successo sperato. Non a caso, davanti alle tantissime critiche, la giovane influencer ha pubblicato uno sfogo dal sapore amaro.

Advertisements

Chiara Nasti: il tatuaggio sul lato b

I tatuaggi possono piacere o meno, questo è un dato di fatto. Eppure, quando si parla di buon gusto anche coloro che non amano farsi imprimere un segno indelebile sulla pelle sono in grado di distinguere un bel tattoo da uno decisamente discutibile. A questa ultima ‘categoria’ appartiene Chiara Nasti, che ha deciso di farsi un nuovo tatuaggio sul lato b. La giovane influencer ha scelto di ‘disegnare’ il suo fondoschiena con il nickname che ha su Instagram: Nastilove.

I suoi tantissimi fan, davanti alla condivisione del tattoo, hanno inizialmente pensato ad uno scherzo. Poi, quando si sono resi conto che non si trattava di una burla, hanno commentato definendolo “volgare” e “pacchiano“. Le critiche sono state tante, alcune molto pesanti. Proprio per questo, Chiara ha perso le staffe:

“Leggo cose assurde e dovete finirla di entrare nella vita altrui, perché voi non siete un ca**o di nessuno e se io domani decidessi di tatuarmi un pezzo di mer*a, state sicuri che lo faccio, strafo**endomene! E questo per dirvi che c’è gente molto più debole e dovete finirla di cagarmi il ca**o. Scusate i termini. Ma dopo tutto quello che mi scrivono credo che siamo arrivati ai limiti dell’assurdo. Quindi good life e buon tutto, io vi auguro comunque il meglio, tanto chi colpisce a me alla fine gli torna sempre indietro e vi giuro ho le prove, devo portarvi i testimoni. Comunque ora vado a studiare”.

La Nasti è davvero arrabbiata e, considerando le offese che ha ricevuto, ha anche ragione. Che il suo nuovo tatuaggio sul lato b sia discutibile è impossibile negarlo, ma è altresì vero che ognuno è libero di utilizzare il proprio corpo a suo piacimento. Inoltre, quando qualcosa non piace, sia nel mondo virtuale che in quello reale, è consigliato ‘passare oltre’: le offese non servono a nulla.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ENZO BRANDI⚡️ENZO’S TATTOO (@brandienzo)

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Armie Hammer cannibale: le accuse all’attore di Chiamami col tuo nome

Victoria Beckham torna nelle Spice Girls: “Le cose stanno cambiando”

Leggi anche
Contents.media