Chiara Ferragni e la proposta alla Ferrero: Leone testimonial della Kinder

Chiara Ferragni ha proposto Leone come prossimo testimonial della confezione del Kinder: la Ferrero accetterà?

La nota influencer Chiara Ferragni ha un sogno e ha chiesto direttamente all’azienda Ferrero di realizzarlo. Il noto marchio accetterà?

Chiara Ferragni e la proposta alla Ferrero

Chiara Ferragni ha pubblicato un post in cui ha taggato la Kinder e in cui ha rivelato al suo vasto pubblico di avere un sogno: vedere la faccia di suo figlio Leone sulle confezioni di Kinder Cioccolato, lo storico cioccolatino che ha reso famosi centinaia di bambini in tutti questi anni.

La nota imprenditrice digitale riuscirà a realizzare il suo sogno? La proposta è stata fatta esplicitamente e ufficialmente sui suoi social ufficiali, col chiaro intento di far arrivare il messaggio alla Kinder Italia, che in queste ore si è ritrovata piena di messaggi di followers ed estimatori della Ferragni che chiedono a gran voce di vedere Leone sulle confezioni di Kinder Cioccolato.

Visualizza questo post su Instagram

Leone ??? @chiaraferragni @fedez • • #sisters #fashion #style #cutie #lovely #princesses #chiaraferragni #valentinaferragni #fraferragni #photo #of #the #day #it #girls #amore #bimbe #bellezza #likeforfollow #italy?? #homesweethome? #lebimbedelleferragni

Un post condiviso da Chiara Francesca Valentina (@lebimbedelleferragni) in data: 8 Nov 2020 alle ore 12:11 PST

È stata proprio Chiara, stavolta, a fare il passo in avanti, non un fan, non un’iniziativa popolare. L’influencer forte dei suoi quasi 22 milioni di followers riuscirà a vincere questa “sfida” e a realizzare il suo sogno? La Ferragni, inoltre, ha condiviso un fotomontaggio della scatola del Kinder Cioccolato e una tenera foto di suo figlio mentre sorride. Inutile dire che la foto ha fatto il giro del web, è diventata subito virale e argomento di discussione sui vari social. Con chi si è divertito con la proposta della Ferragni e chi, invece, non sopporta questa sovraesposizione mediatica del figlio. Come reagirà il Codacons a questa divertente ma strana proposta? Ricordiamo che ultimamente il Codacons ha accusato Chiara Ferragni e Baby K per il loro videoclip di Non mi basta più e qualche settimana fa ha accusato i fan di Fedez di istigazione al reato nei confronti di Eleonora Daniele.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carlo Conti ricoverato per Coronavirus: le sue condizioni di salute

Angela da Mondello in commissariato: “Video girato senza mascherina”

Leggi anche
Contents.media