C'era una volta: Biancaneve e la Regina Cattiva su Fox (Sky)

C’era una volta: su Sky (canale Fox) i protagonisti delle fiabe prendono vita. Sperando che Biancaneve e la Regina Cattiva vengano usate per capovolgere i clichŠ, non per consolidarli.

Un paio di sere fa, su Sky (canale Fox), ho visto il pilot di C’era una volta, nuova serie targata ABC in cui i protagonisti delle fiabe pi— famose prendono vita. Proprio cos: Biancaneve, i Nani, Geppetto e la Regina Cattiva son vivi e vegeti, e camminano tra noi.

In una ridente cittadina di nome Storybrooke, per esser pi— precisi.

Ho osservato con attenzione questo primo episodio e, al contrario di ci• che affermano vari critici americani, non l’ho trovato particolarmente stimolante. Intendiamoci, Š un buon prodotto: bei costumi, begli effetti speciali, belle scenografie. Solo che… non mi ha convinto del tutto.

Ribadisco, stiamo parlando d’una puntata pilota: non so come si svilupper… la vicenda n‚ dove andr… a parare la sceneggiatura, quindi non ha senso criticarla troppo (con l’andar delle settimane potrei essere smentito). Tuttavia, a me l’impalcatura su cui sembra reggersi C’era una volta pare un po’ debole. Esteticamente gradevole, ma debole. Debole nel senso di semplice.

Non che la semplicit… sia un difetto, anzi. Per• siamo nel 2012, gente. Il decennio appena passato ci ha consegnato i cupi misteri di Lost, la cruda filosofia del Dr. House (“tutti mentono”), gli oscuri dubbi di Dexter, le menti contorte di Criminal Minds. Tornare ai personaggi buoni buoni o cattivi cattivi, monolitici e monodimensionali, allo spettatore pu• costare fatica – e non suona credibile.

C’era una volta mi ha ricordato un romanzo di Neil Gaiman, American Gods. Anche l numerosi personaggi del folklore umano, le divinit… degli antichi pantheon, prendono vita. Con la differenza – secondo me fondamentale – che ognuno dei vecchi dŠi ha una personalit… ben definita, ha grandi e piccoli difetti, si muove per interessi propri. In American Gods nessuno, nemmeno tra i pi— “buoni”, Š un santo: uno dei punti di forza del libro Š proprio questo.

In C’era una volta, invece, Biancaneve Š la maestrina tantotantobuona della scuola di Storybrooke, mentre la Regina Cattiva Š – guardacaso – il sindaco moltomoltocattivo della cittadina. Tutte idee divertenti, certo, ma che spero verranno sfruttate per capovolgere i clichŠ (E se Biancaneve non fosse cos buona? E se la Regina avesse i suoi motivi per essere una carogna?), non per consolidarli ancora una volta. L’orco Shrek insegna.

(nelle foto qui sotto, Jennifer Morrison: nel telefilm Š Emma Swan, figlia di Biancaneve e del Principe Azzurro – anche se lei non lo sa. Quando si dice una “ragazza da favola”. Erhm.)

 

ALTRI LINK UTILI: 

La NBC e lo strano caso della “creatura della palude” in Louisiana

Il Gatto con gli Stivali: trailer e trama dello spin-off di Shrek

Sexy fumetti: tornano le sexy fiabe di Scott Campbell

Fantasy: le pi— belle fiabe di ogni tempo e paese

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nikki Reed Twilight: servizio glam per Self Magazine

Grande fratello 12 non chiude ma raddoppia (con le schifezze)

Leggi anche
Contents.media