Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

C’è posta per te, Maria De Filippi perde le staffe: “Ma come fai?”

maria de filippi

Durante la prima puntata di C’è posta per te, Maria De Filippi ha perso le staffe con uno dei suoi ospiti e non ha fatto a meno di farglielo notare.

La prima puntata di C’è posta per te è finalmente andata in onda e Maria De Filippi ha aperto la stagione alla grande. La moglie di Maurizio Costanzo ha avuto a che fare con una storia che le ha fatto letteralmente perdere la pazienza, arrivando a non vedere l’ora di liberarsi del suo ‘ospite’. Che cosa ha combinato l’uomo in questione?

La prima puntata di C’è posta per te

C’è posta per te è uno dei programmi di punta di Maria De Filippi. La conduttrice mette l’anima nei racconti e porta alla luce storie familiari che talvolta sono sconvolgenti. Nella prima puntata della nuova stagione, la moglie di Maurizio Costanzo si è trovata il primo dei tanti casi difficili che cerca di mediare. A scriverle è Sara che arriva in studio accompagnata dalla nonna. La giovane cerca il papà Tito, con il quale non ha più rapporti da 7 anni. L’uomo, da quando si è sposato con la nuova compagna Alexandra, ha tagliato fuori dalla sua vita sia la figlia che la mamma di ormai 88 anni.

Sara, nonostante il comportamento del genitore, che non si è presentato né al suo matrimonio e né tantomeno alla nascita di sua figlia, vuole ancora cercare di avere un rapporto con lui. In studio, neanche a dirlo, sono tutti dalla parte di nonna e nipote e restano subito sconcertati da Tito, fin dal suo ingresso in studio. L’uomo infatti, appena vede i mittenti della lettera, la prima cosa che fa è scuotere la testa e la seconda stringere la mano della sua dolce metà. Maria fa parlare Sara e poi prende la parola lei, cercando di trovare un punto d’incontro con l’uomo, ma, a quanto pare, non è riuscita a farlo ragionare, o meglio ha beccato il primo ospite che non è in grado di farlo.

Maria De Filippi perde le staffe

La De Filippi, a sostegno di Sara, prova a mediare, ma non c’è verso. La madre del tizio in questione, che forse si sta maledicendo per aver messo al mondo un soggetto del genere, urla: “Fai schifo, non ti vergogni?”.

La nipote prova subito a zittirla, perché ha ancora voglia di recuperare un rapporto con il papà, ma l’uomo esclama: “Non voglio interrompere la mia armonia. Devo difendere questa tranquillità che mi sono creato in questi anni”. A questo punto, Maria perde la pazienza ed esclama: “Faccio fatica a capire. Come fai a dormire pensando che hai una madre di 88 anni e una figlia che non vedi da tempo?”. Tito ribatte: “Tu devi vedere quello che ho passato io”. La De Filippi incredula, così come tutto il pubblico presente in studio, prova a coinvolgere la moglie dell’uomo e lei risponde: “Noi abbiamo provato, io ho provato ad essere amica della madre ma…”. Dopo l’ennesimo rifiuto, la conduttrice appare visibilmente stranita e ammette: “Maria ha 88 anni, un’età importante. Non ha prospettive di lungo termine”. Quando neanche davanti a tutto ciò vede una reazione, è la stessa Sara a chiedere alla De Filippi di chiudere la busta.

L’uomo e la moglie abbandonano lo studio tra gli insulti del pubblico e c’è da dire che la figura fatta da entrambi è davvero penosa. È proprio vero: per essere genitori non basta mettere al mondo un figlio, ma bisognerebbe anche amarlo e crescerlo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche